• Film

Jeremy Renner al posto di Matt Damon per The Bourne Legacy?

Come sappiamo, la saga Bourne proseguirà anche senza Matt Damon. D’altronde la trilogia ha incassato talmente tanto (945 milioni di dollari incassati worldwide) da non lasciare dubbi. Si deve andare avanti. Anche se The Bourne Legacy corrisponde al libro di Eric Lustbader (il primo post-Robert Ludlum), l’adattamento sarà nuovamente affidato a Tony Gilroy, addirittura promosso



Come sappiamo, la saga Bourne proseguirà anche senza Matt Damon. D’altronde la trilogia ha incassato talmente tanto (945 milioni di dollari incassati worldwide) da non lasciare dubbi. Si deve andare avanti. Anche se The Bourne Legacy corrisponde al libro di Eric Lustbader (il primo post-Robert Ludlum), l’adattamento sarà nuovamente affidato a Tony Gilroy, addirittura promosso in cabina di regia. Ma a chi affidare l’arduo compito di ‘sostituire’ Damon? La Universal Pictures e lo stesso Gilroy avrebbero trovato il loro Bourne, per l’atteso e temuto spin-off, ovvero Jeremy Renner. Il ruolo è stato ufficialmente offerto alla recente scoperta hollywoodiana, esplosa lo scorso anno grazie a The Hurt Locker e confermatosi quest’anno con The Town. Due candidature all’Oscar in 24 mesi. Chi meglio di lui per far dimenticare Damon?

The Bourne Legacy prende il titolo dal romanzo scritto da Eric Van Lustbader dopo la scomparsa di Ludlum, ma la storia raccontata nel film non avrà nulla a che vedere con la trama del libro. Non si tratta di un reboot, di un prequel o di un sequel, semplicemente – quella che vedremo sullo schermo – sarà una storia completamente nuova, con una sceneggiatura al 100% originale. “Il modo più semplice per descrivere il film è definirlo come un ampliamento o un’espansione della storia“, afferma Gilroy. “Jason Bourne non sarà in questo film, ma ciò non significa che sia morto. Gli avvenimenti delle prime tre pellicole sono i punto di partenza per ciò che accadrà. Tutto quello che avete visto nei primi tre film farà parte del background dell’azione, e tutto il pubblico che li ha seguiti sarà premiato per l’attenzione. Stiamo per visualizzare un quadro più ampio, una cospirazione più vasta …e magari in futuro, strada facendo, potremo assistere anche ad un ritorno di Jason Bourne“.

Ma voi che ne dite, Jeremy Renner è l’attore giusto per sostituire Matt Damon?