Cannes 2011: Restless di Gus Van Sant distribuito in America a settembre

Il curioso caso di Restless di Gus Van Sant. Pronto il film, a fine 2010, la Sony ha deciso di non distribuire l’ultimo lavoro del regista di Milk a fine gennaio come ufficialmente programmato e, passandolo alla Sony Pictures Classics, suo settore d’essai, lo rinvia a data da destinarsi. Una concorrenza troppo forte a fine


Il curioso caso di Restless di Gus Van Sant. Pronto il film, a fine 2010, la Sony ha deciso di non distribuire l’ultimo lavoro del regista di Milk a fine gennaio come ufficialmente programmato e, passandolo alla Sony Pictures Classics, suo settore d’essai, lo rinvia a data da destinarsi. Una concorrenza troppo forte a fine gennaio, forse, ma anche la possibilità di avere l’anteprima al Festival di Cannes. Che ovviamente diventa realtà: solo che Van Sant non è in concorso, ma è chiamato ad aprire l’Un Certain Regard.

Tutto curioso, come si diceva in apertura. Ma adesso finalmente Restless si potrà vedere, sia a Cannes che in America, dove la Sony Pictures Classics ha deciso di distribuirlo dal 16 settembre. Una distribuzione però limitata solo a New York e Los Angeles, per poi essere ampliata solo in seguito. Si scontrerà con titoli molto attesi, in primis Drive di Nicolas Winding Refn, in concorso a Cannes, e I Don’t Know How She Does It con Sarah Jessica Parker, il remake thriller Straw Dogs, e Johnny English – La rinascita.

Restless è un curioso dramma adolescenziale dai toni dark che narra la storia d’amore tra Enoch Brae, interpretato da Henry Hopper, un ragazzo che ha da poco perso i genitori, e Annabel Cotton, interpretata da Mia Wasikowska. Lui ha la “passione” per i funerali, e parla con un kamikaze giapponese morto durante la Seconda Guerra Mondiale (!), lei è una malata terminale. Vista la data di distribuzione, è possibile anche che il film di Van Sant venga proiettato al Toronto Film Festival, che si terrà dall’8 al 18 settembre. E in Italia, dove doveva essere distribuito ad inizio maggio? Ancora non si sa, ma vi aggiorneremo appena possibile.

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →