• Film

Stasera in TV, Poseidon con Kurt Russell su Rete 4

Ritmo fiacco, dialoghi banali, discreti effetti speciali ma nulla più: con 150 milioni di budget si poteva fare di meglio…

Remake dello storico L’avventura del Poseidon (del 1972 e vincitore di due Oscar), Poseidon, diretto dal tedesco Wolfgang Petersen è un film piuttosto deludente, fondamentalmente basato sugli effetti speciali ma che non riesce a ricreare le atmosfere claustrofobiche e le tensioni psicologiche del suo illustre predecessore. Petersen non era certo un novellino al tempo delle riprese (2006) e aveva anzi inanellato una serie notevole di blockbuster con Virus Letale, Air Force One, La tempesta perfetta e l’epico Troy. Nonostante ciò, Poseidon manca di mordente e al di là degli spettacolari effetti visivi, che regalano alcuni momenti di viva emozione, il resto del film, seppur breve rischia di annoiare e i due attori principali Kurt Russell e Richard Dreyfuss, sembrano sprecati e imprigionati in una sceneggiatura veramente banale. Un peccato, specie alla luce del budget faraonico a disposizione: si sarebbe potuto fare molto di meglio.

Cast

Josh Lucas: Dylan Johns
Kurt Russell: Robert Ramsey
Emmy Rossum: Jennifer Ramsey
Mike Vogel: Christian “Chris”
Jacinda Barrett: Maggie James
Richard Dreyfuss: Richard Nelson
Jimmy Bennett: Conor James
Freddy Rodríguez: Valentin
Kevin Dillon: Lucky Larry

Trama

La sera dell’ultimo dell’anno si festeggia anche a bordo della monumentale e lussuosa nave da crociera Poseidon: mentre il comandante e gli ospiti stanno per brindare al nuovo anno una terribile onda anomala di 50 metri si abbatte sulla nave rovesciandola. L’acqua entra da numerose falle e ovunque si scatenano incendi, trasformando cabine e saloni in un inferno: alcuni sopravvissuti cercano di risalire verso la poppa della nave, rimasta miracolosamente emersa, ma il loro percorso sarà un vero calvario.