Mos Espa, la casa di Anakin Skywalker mangiata dalle dune

La casa di Anakin Skywalker mangiata dalle dune in Tunisia, dove si trova il set di Mos Espa.

Anche il deserto, probabilmente, ritiene che l’Episodio I di Guerre Stellari sia il meno riuscito dell’intera saga, e ha trovato un modo del tutto naturale per dire la propria sull’argomento. Almeno a giudicare dalla voracità con cui la sabbia sta mangiando Mos Espa, luogo dove abbiamo conosciuto il piccolo Anakin Skywalker prima che diventasse Darth Vader e terrorizzasse la galassia lontana lontana.

Non si tratta ovviamente di Tatooine, ma del luogo scelto a suo tempo come set per girare le riprese di Mos Espa, situato nel deserto tunisino. Come pubblicato sulla rivista scientifica Geomorphology, gli edifici usati sarebbero per essere letteralmente coperti da una duna barcana, che in realtà è l’oggetto dello studio di cui ci ritroviamo a parlare oggi: la scelta del set di Guerre Stellari dà naturalmente alla notizia la possibilità di ottenere una certa risonanza, e a noi quella di parlare di una piccola curiosità.

Nella realtà le case non vengono costruite dove si trovano le dune, e quanto pubblicato oggi ci dimostra il perché: i movimenti delle dune barcane sulla Terra sarebbero infatti 10 volte superiori rispetto a quelli su Marte andando avanti di circa 15 metri all’anno.

Dalle immagini progressive mostrate su BBC News, si vede che in realtà la parte anteriore della duna è già entrata in contatto con Mos Espa, situazione riscontrabile anche attraverso l’uso di Google Maps.

Foto | Flickr

Ultime notizie su Star Wars

Tutto su Star Wars →