5 Film d’azione sottovalutati

E’ facile fare un film action? Non sempre… ma certe volte il risultato è anche sottovalutato

di carla,

Piccola premessa: non amo molto i film d’azione, ecco perché vi propongo la top5 di BeyondHollywood dal titolo 5 Great and Underappreciated Action Movies, per farvi discutere e capire cosa ne pensate voi. Le motivazioni sono ovviamente del sito stesso.

5. Il tredicesimo guerriero (1999)

A proposito di sottovalutato. Credo che nessuno abbia dato al film Il tredicesimo guerriero di John McTiernan una sola chance quando è uscito nelle sale nel 1999. Ho visto il film alla sua uscita e ne ho amato ogni secondo. Essenzialmente è un’altra rivisitazione della leggenda di Beowulf basato sul libro Mangiatori di morte di Michael Crichton ed è interpretato da Antonio Banderas. Gli appassionati di film d’azione ululeranno al massacro brutale sullo schermo.

4. Il battaglione perduto (2001)

Il battaglione perduto è un film sulla prima guerra mondiale, diretto da Russell Mulcahy. Un grande film d’azione e di guerra, realizzato con un budget modesto, reso più interessante perché è tutto basato su una storia vera.

3. The Nest – Nid de guêpes (2002)

Ammettiamolo, i francesi non fanno molti grandi film d’azione. Florent-Emilio Siri, invece, dirige The Nest (in originale Nid de guêpes), una combinazione di Aliens e Assault on Precinct 13, caratterizzato da alcune delle scene d’azione più intense del cinema.

2. Strade di fuoco (1984)

Quando ho visto la prima volta Strade di fuoco di Walter Hill a fine anni ’80, aveva tutto: bella musica, azione e una giovane Diane Lane che trasudava sex appeal da ogni centimetro del suo rosso vestitino. Certo, ero un ragazzino, quindi magari gli anni non sono stati gentili con il film? Sì e no. Anni dopo, il film è ancora impressionante, anche se sì, devo ammetterlo, la recitazione è incredibilmente ampollosa e i dialoghi sono incredibilmente stupidi. Ma sai una cosa? Ci sono Michael Paré e Willem Dafoe. E comunque ho detto della musica fantastica e di una sexy Diane Lane?

1. Le vie della violenza (2000)

Quando ha realizzato Le vie della violenza, Christopher McQuarrie ha detto in un’intervista che era stanco di scrivere film polizieschi dopo I soliti sospetti, quando lui voleva davvero fare altri tipi di film. E Le vie della violenza è stato poco apprezzato allora, e lo è ancora oggi, ma vi posso assicurare, che se amate i film di criminalità, film d’azione, o solo film su persone realmente cazzute che fanno cose molto cazzute, è un film da sogno… E’ molto probabilmente il miglior film d’azione mai visto.