• Film

Fast and Furious 5 boom al botteghino italiano: 5 milioni di euro in 5 giorni

Record doveva essere e record è stato. Ma quanto ha incassato Fast and Furious 5?



5 capitoli. 5 milioni di euro. 5 i giorni di programmazione. Fast & Furious 5 sbanca il botteghino italiano, incassando 4.900.734,31 euro in 120 ore, ovvero come indovinato dall’11% di voi al FantaBoxOffice. 718.369 i ticket staccati, per un film che ha dovuto battere anche la ‘concorrenza’ del bel tempo, che ha praticamente imperversato in lungo e in largo. Battuto l’esordio del quarto capitolo, lanciato però di venerdì, riuscito due anni fa ad incassare 3.879.000 euro. Il tetto dei 10 milioni di euro appare sempre più alla portata, per un titolo che sta frantumando botteghini in tutto il mondo, e non solo qui da noi. A risentirne, ovviamente, Thor, arrivato a un niente dai 6 milioni di euro. Anche qui il muro dei 10 milioni è raggiungibile, anche se sarà più dura rispetto a Toretto&Co.

A pagare le conseguenze del dominio di Fast Five tutte le altre uscite. Esordio non esaltante per Come l’Acqua per gli Elefanti, incapace di andare oltre i 379.452,92 euro, con 69.964 ticket venduti, seguito da Machete, riuscito ad incassare 330.293,16 euro. Considerando il clamoroso ritardo dell’uscita, e le poche copie a disposizione, un risultato più che accettabile, con 62.739 italiani corsi in sala a vederlo. Chi supera il milione di euro, avvicinandosi al milione e mezzo, è Source Code, con Habemus Papam in netto calo e a un passo dai 5 milioni di euro. Per Nanni Moretti il Festival di Cannes, con annesso clamore mediatico, arriva al punto giusto.

Sono invece 6 i milioni di euro incassati da Rio, da cui ci si aspettavano sinceramente risultati più ricchi e consistenti, con Faccio un Salto all’Avana arrivato poco sopra i 2 milioni e mezzo di euro, l’ottimo Limitless ai 3 e mezzo e Cappuccetto Rosso Sangue al milione e 800,000 euro. Weekend interlocutorio il prossimo, grazie allo sbarco di poche uscite ‘forti’, a parte Red, chiamato a disarcionare Fast Five. Ma ci riuscirà?