The Trial of the Chicago 7 per Paul Greengrass

Perso Steven Spielberg, per lungo tempo legato al progetto, The Trial of the Chicago 7 diventerà lungometraggio grazie a Paul Greengrass

Se ne parla da anni. Steven Spielberg è stato per lungo tempo ancorato al progetto, per poi stancarsi dell'attesa ed abbandonarlo. Fino ad oggi. Perché The Trial of the Chicago 7, sceneggiato da Aaron Sorkin, avrebbe trovato il suo regista. E che regista. Parliamo di Paul Greengrass, a detta di Deadline in trattative per dirigere la pellicola Dreamworks.

Il film seguirebbe la storia dei militanti che nel 1968 interruppero la convention dei Democratici con un "carnevale" anti-Vietnam, che finì in tragedia, tra gas lacrimogeni lanciati dalla polizia e mattoni tirati dai manifestanti. Chicago quel giorno si infiammò. Abbie Hoffman, esponente della controcultura americana degli anni '60, architettò una serie di tranelli per protestare contro la guerra in Vietnam. Il processo fece scandalo, perché tra gli 8 agenti portati alla sbarra e gli 8 manifestanti, i primi vennero ovviamente prosciolti, mentre i manifestanti vennero accusati di aver incitato una sommossa.

Nel mese di gennaio la pellicola potrebbe andare incontro al via produttivo, con Greengrass, a breve in sala con l'atteso Captain Phillips, mattatore. In passato Sacha Baron Cohen fu vicino al ruolo di Abbie Hoffman, con Spielberg che aveva preso in considerazione Will Smith, Heath Ledger, Kevin Spacey e Philip Seymour Hoffman per altri ruoli. Budget ridotto per questa nuova versione, da 20-30 milioni di dollari, e con un cast probabilmente molto meno ricco rispetto a quello immaginato a suo tempo da zio Steven.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail