• Film

Dal 13 maggio al cinema: Beastly, Con gli occhi dell’assassino, Il mercante di stoffe, Un perfetto gentiluomo, Red, Uomini senza legge

Scopri le trame, i trailer italiani e le recensioni dei film in uscita questo weekend.


Stranezze. Shari Springer Berman e Robert Pulcini, coppia di documentaristi che ogni tanto fa qualche film di fiction (il magnifico American Splendor, l’incolore Il diario di una tata), è “strana”. È “strano” il loro percorso, sono “strani” i loro film, se la stranezza del caso si può tradurre in “particolarità”. Anche il loro ultimo Un perfetto gentiluomo è “strano”, sin dalla trama. È un po’ sfilacciato, prosegue per piccoli episodi, e forse per questo non è piaciuto in patria. Però potrebbe essere il film della settimana, a livello di interesse: perché in realtà è un prodotto che funziona. Dategli un’occhiata. E a proposito di stranezze, non è “strano” anche il cast di Red (formato da Willis, Mirren, Freeman, Malkovich, Cox, Dreyfuss)? Sopraffino, e uno dei motivi per andare a vederlo. Ed è strano il caso di Uomini senza legge, il candidato agli Oscar 2011 per l’Algeria ed entrato nella cinquina del Miglior film straniero: a Cannes non se l’era calcolato nessuno, ed era anche in concorso. Ora possiamo giudicare noi.

Di seguito trovate le trame di tutti i film, i trailer italiani e le nostre recensioni.

Beastly: Kyle è un giovane newyorkese talmente spavaldo da subire un incredibile incantesimo che gli deturpa il volto, dandogli sembianze bestiali, dalla solita strega testimone della sua saccente arroganza. Se entro due anni Kyle non riuscirà ad incontrare l’amore, l’incantesimo rimarrà tale per sempre… La Bella e la Bestia riletto da Daniel Barnz. Con Vanessa Hudgens, Alex Pettyfer e Mary-Kate Olsen. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano. (Da mercoledì in sala)

Con gli occhi dell’assassino: Julia scopre la sorella Sara impiccata in cantina. Julia, che soffre di una malattia degenerativa degli occhi, non crede però che la sorella si sia uccisa. Mentre indaga sulla sua morte inizia anche a perdere la vista e… Thriller spagnolo diretto da Guillem Morales e prodotto da Guillermo Del Toro; con Belen Rueda, Lluís Homar e Pablo Derqui. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.

Il mercante di stoffe: due mondi apparentemente lontani, L’Islam e l’Occidente si ritrovano quando l’amore vola alto superando qualsiasi incomprensione. Marco e Luisa, due giovani italiani, arrivano in un villaggio abbandonato del sud del Marocco per trovare il medaglione che servirà a scoprire la storia d’amore tormentata, nata negli anni Trenta, tra il mercante di stoffe italiano Alessandro e la bellissima Najiiba. Co-produzione Italia – Marocco diretta da Antonio Baiocco; con Sebastiano Somma e Emanuela Garuccio. Qui il trailer italiano.

Un perfetto gentiluomo: Henry Harrison, un commediografo fallito, per racimolare un po’ di soldi si “inventa” escort per accompagnare le vedove benestanti di New York. Un giorno affitta una stanza del suo appartamento ad un giovane aspirante scrittore, Louis Ives. Il fascino dell’uomo è tale che, seppur non privo di stranezze, diventa il maestro di vita del ragazzo… Nuovo film della coppia formata da Shari Springer Berman e Robert Pulcini; con Paul Dano, John C. Reilly, Kevin Kline e Katie Holmes. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.

Red: Red (acronimo che sta per Retired Extremely Dangerous), racconta la storia di un ‘pensionato estremamente pericoloso’ . Frank Moses, un ex agente dei black-ops della CIA, che ora vive una vita tranquilla. Almeno fino al giorno in cui un assassino si dichiara intenzionato ad ucciderlo. Frank ricompone la sua vecchia squadra, in un ultimo disperato tentativo di sopravvivere e di salvare i propri cari. Adattamento cinematografico dell’omonima graphic novel di Warren Ellis pubblicata dalla DC Comics, diretto da Robert Schwentke. Con Bruce Willis, Helen Mirren, Morgan Freeman, John Malkovich, Mary Louise Parker, Karl Urban, Brian Cox e Richard Dreyfuss. Qui il trailer italiano. (Da mercoledì in sala)

Uomini senza legge: dopo aver perso la loro casa in Algeria, tre fratelli si dividono e vanno a vivere in paesi diversi del mondo. Messaoud si unisce all’Esercito francese, impegnato a combattere in Indocina; Abdelkader diventa un leader del movimento di indipendenza algerino; Saïd si trasferisce a Parigi per cercare fortuna nei club e nei locali dove si combatte la boxe di Pigalle. Gradualmente, i loro destini tornano ad incrociarsi nella capitale francese, dove la libertà è una battaglia da combattere e vincere. Arriva in sala il nuovo film di Rachid Bouchareb; con Jamel Debbouze, Roschdy Zem e Sami Bouajila. Candidato agli Oscar 2011 come Miglior film straniero. Qui il trailer italiano. (Da mercoledì in sala)