Shortbus: il trailer

Nel periodo di Cannes presentammo questo film, di Mitchell, già considerato scandaloso, per tematiche, storie, atteggiamenti. Shortbus è stato definito “”pieno di sesso, e dove niente è simulato”, per visionare il trailer su taluni siti è richiesto il pieno consenso alla visione da parte di un maggiorenne, anche sè in realtà nel trailer non viene

ShortbusNel periodo di Cannes presentammo questo film, di Mitchell, già considerato scandaloso, per tematiche, storie, atteggiamenti. Shortbus è stato definito “”pieno di sesso, e dove niente è simulato”, per visionare il trailer su taluni siti è richiesto il pieno consenso alla visione da parte di un maggiorenne, anche sè in realtà nel trailer non viene visto nè detto nulla. Destinato a continuare a far parlare di sè, scelta ardua e coraggiosa, riprendendo l’articolo di presentazione dei giorni sulla croisette “Shortbus” è il luogo dove i protagonisti di questa pellicola si trovano per fare sesso. Tre storie si intrecciano e tutto ruota attorno al sesso e all’amore disperato. Non è pornografia, non è sesso gratuito. E’ espressione, forse cruda ma lo è. Farà parlare di sè. Spero solo non per lo scandalo suscitato. Se volete, su continua il trailer.

Ultime notizie su Cannes

Tutto su Cannes →