John McAfee: arriva il biopic della Warner Bros.

Una spy story che intreccia l’American Dream alla potenza della Silicon Valley. Questo e molto altro è stata la vita di John McAfee, tanto da diventare cinema

John McAfee è un programmatore statunitense, fondatore dell’omonima azienda McAfee. La svolta della sua vita nel 1986, quando viene a conoscenza del primo virus informatico della storia. John ha la brillante idea di creare un software di sicurezza: fonda allora la McAfee Associates, i cui antivirus riscuotono un enorme successo: nel 1992 l’azienda arriva ad essere quotata in Borsa per un valore di 80 miliardi di dollari. 5 anni fa, dopo aver venduto le sue proprietà e l’azienda, si trasferisce in una villa in Belize, dove investe in alcune attività tra cui una fabbrica di sigari, la distribuzione di caffè, una compagnia di taxi e una società di ricerca farmaceutica. Fino allo choc del 2012, quando il suo vicino di casa, Gregory Faull, viene trovato morto, ucciso da un colpo di arma da fuoco. La polizia sospetta di McAfee, che aveva spesso litigato con l’uomo, ma McAfee sostiene invece di essere vittima di una ritorsione da parte del corpo di polizia belizeano Gang Suppression Unit. Fuggito, a dicembre entra illegalmente in Guatemala e viene arrestato, per poi essere portato negli Stati Uniti. Il ministro degli Esteri del Belize, Caballeros, invia allora una nota spiegando che McAfee deve essere interrogato non come sospettato dell’omicidio, bensì solo come persona informata dei fatti.

Una spy story che intreccia l’American Dream alla potenza della Silicon Valley. Una trama perfetta per diventare cinema, e così sarà. La Warner Bros. ha intenzione di dar vita al biopic su John McAfee, con Scott Alexander e Larry Karaszewski (Ed Wood, Man on the Moon) alla sceneggiatura, e il duo Glenn Ficarra e John Requa in ‘lotta’ per riuscire a mettere le mani sulla regia.

Pochi mesi fa Joshua Davis del Wired ha pubblicato un articolo dal titolo “Dangerous: An In-Depth Investigation into the Life of John McAfee”, che farà da spina dorsale alla pellicola, annunciata da Deadline ma ad oggi ancora in fase ‘embrionale’. Scott Alexander e Larry Karaszewski, al momento, sono al lavoro con Tim Burton per l’atteso Big Eyes.

Fonte: Comingsoon.net