Ma quanto vi ha fatto piangere Incompreso di Luigi Comencini?

Il film che ha commosso il mondo: Incompreso di Luigi Comencini, anche voi avete pianto come un vitello?

di carla

L’8 giugno del 1916 nasceva a Salò il regista Luigi Comencini. Cineblog oggi lo ricorda con uno dei suoi film: Incompreso (1967), uno dei film più toccanti e commoventi del mondo. No, adesso ditemi che l’avete visto e non avete pianto perché non ci credo. Ma veniamo ai dati tecnici:

Incompreso – Vita col figlio (Italia, 1966) di Luigi Comencini con Anthony Quayle (Console Duncombe), Stefano Colagrande (Andrea), Simone Giannozzi (Milo), Adriana Facchetti, Silla Bettini, Rino Benini, Giorgia Moll, Graziella Granata, John SharpFranco Fantoni, Anna Maria Nardini. Dal romanzo di Florence Montgomery, sceneggiatura di Leo Benvenuti, Piero De Bernardi, Giuseppe Mangione, Lucia Drudi Demby. Premi: David di Donatello 1967 miglior regista e Nastri d’argento 1968 per la miglior fotografia a colori. Nel 2002 in tv è andato in onda il remake televisivo di due puntate intitolato Incompreso con Luca Zingaretti e Margherita Buy con la regia di Enrico Oldoini.

Trama: Il console Duncombe perde la moglie e rimane con i due figli, Andrea di 8 anni e Milo di 4. Il suo comportamento è diverso di fronte ai bambini: tratta Andrea da adulto e coccola Milo. Andrea sente tantissimo il dolore per la morte della mamma ma il padre non si accorge di quanto soffre.

Se non avete visto il finale non ve lo racconto ma posso assicurarvi che ha causato seri traumi a tutti gli spettatori. Per chi l’ha visto: ma quanto avete pianto? Siete riusciti a trattenere le lacrime o avete inondato il divano? Raccontateci! Nel post ci sono dei video. Ma se volete vedere tutto il film cominciate da qui. Buon pianto a tutti!

Ultime notizie su Film Italiani

Tutto su Film Italiani →