• Film

Stasera in tv: Chloe – Tra seduzione e inganno su Rai 2

Quest’oggi Rai 2 propone in prima serata il thriller erotico Chloe – Tra seduzione e inganno, remake della pellicola francese “Nathalie…” diretto nel 2009 da Atom Egoyan e interpretato da Julianne MooreLiam Neeson e Amanda Seyfried.

Cast e personaggi

Julianne Moore – Dr. Catherine Stewart
Liam Neeson – David Stewart
Amanda Seyfried – Chloe Sweeney
Max Thieriot – Michael Stewart
R. H. Thomson – Frank
Nina Dobrev – Anna
Meghan Heffern – Miranda
Natalie Lisinska – Eliza
Laura DeCarteret – Alicia
Mishu Vellani – Julie

La trama

Catherine (Julianne Moore) sta organizzando una festa a sorpresa per il compleanno del marito David (Liam Neeson). La stessa sera però David perde il volo da New York per tornare a casa, e non arriverà in tempo alla festa a lui dedicata. Lei è costretta a mandare giù il boccone e qualsiasi sospetto, e tornare dai suoi ospiti… L’indomani mattina, scopre un sms mandato da una delle studentesse al telefono di David, e i timori di Catherine aumentano. Questa coppia riuscita, Catherine medico e David professore di musica, ha un figlio di 17 anni, Michael (Max Thierot). Visti da fuori sembrano una famiglia che ha tutto, ma le loro carriere e l’educazione del figlio hanno messo a dura prova il matrimonio, e il loro rapporto soffre per mancanza di comunicazione e di intimità. Due settimane dopo la festa a sorpresa, Catherine e David sono a cena con amici, Catherine si alza per andare in bagno e fa conoscenza con una donna giovane e molto sexy, Chloe (Amanda Seyfried). Catherine torna al tavolo e comincia ad osservare Chloe che si avvicina ad un uomo d’affari più anziano di lei. Tornando a casa in macchina, Catherine chiede a David se ha perso volutamente il suo volo da New York per rimanere a bere con gli amici. Quando il marito le risponde che non è così, lei si convince di averlo colto in flagrante. Certa più che mai che David abbia un’amante, Catherine rintraccia Chloe, la escort, e la ingaggia per mettere alla prova la fedeltà di David. Le due donne si incontrano regolarmente e Catherine memorizza ogni dettaglio degli incontri di David e Chloe. La sua gelosia aumenta, ma allo stesso tempo si risvegliano in lei sensazioni da tempo sopite. Presto si ritrova in una trappola fatta di desiderio sessuale ed inizia un percorso che anziché aiutare, metterà in pericolo la sua famiglia..

Il nostro commento

Elegante e non privo di spunti che vanno oltre la superficialità di un certo cinema che fa del pruriginoso più arte che virtù. Il regista Atom Egoyan confeziona un thriller erotico di discreta fattura dove tutti gli elementi, cast incluso, sono ben equilibrati e che ha l’ulteriore merito di mettere in risalto il talento e la sensualità di una fascinosa e ambigua Amanda Seyfried.

Curiosità

– A metà del mese di marzo 2009, Liam Neeson ha interrotto le riprese delle sue scene per far visita in ospedale alla moglie Natasha Richardson, dopo che l’attrice aveva avuto un incidente di sci riportando un grave danno cerebrale, che la condurrà alla morte alcuni giorni dopo. A pochi giorni dal decesso Neeson è volontariamente tornato sul set e ha completato la sua performance. I realizzatori hanno cambiato lo script di conseguenza e Neeson ha completato le sue scene in due giorni.

– Julianne Moore e Amanda Seyfried sono nate lo stesso giorno (3 dicembre).

– Il produttore esecutivo Jason Reitman ha aiutato a persuadere Amanda Seyfried a recitare nel film.

– Questo film registra una delle pochissime volte che Atom Egoyan non ha riservato un ruolo per la moglie Arsinee Khanjian.

. Questo film è stato finanziato esclusivamente dalla società francese StudioCanal, che aveva completamente recuperato il budget investito con le sole prevendite internazionali (questo prima che il film avesse la sua prima proiezione).

– La sceneggiatrice Erin Cressida Wilson ha scritto la parte di Catherine con Julianne Moore in mente.

– Il film è stato girato a Toronto in 37 giorni.

– Erin Cressida Wilson aveva originariamente ambientato la sceneggiatura nella sua città natale San Francisco. Quando Atom Egoyan è salito a bordo, ha cambiato la location spostandola a Toronto.

(SPOILER): Sia Amanda Seyfried che Julianne Moore avevano registrato una voce fuori campo che andava utilizzata nella scena finale. Entrambe davano un quadro più chiaro sul motivo del suicidio di Chloe, ma alla fine, nessuno dei due dialoghi è stato utilizzato. Entrambe le registrazioni possono essere ascoltate tra gli extra dell’edizione DVD (FINE SPOILER).

– Anne Fontaine, regista e sceneggiatrice dell’originale, ha rivelato di aver avuto problemi con il suo film a causa delle due attrici protagoniste, che le avevano contestato la sua intenzione originaria di sviluppare una relazione lesbica tra i loro personaggi.

– Il film costato 11 milioni di dollari è riuscito a malapena a coprire il budget investito, nonostante ciò questo è stato il maggior incasso di sempre per il regista Atom Egoyan.

La colonna sonora

– Le musiche originali del film sono di Mychael Danna (Little Miss Sunshine) recente vincitore di un Premio Oscar per la colonna sonora del drammatico Vita di Pi.

– La rock band indie canadese Raised by Swans ha due canzoni incluse nella colonna sonora, inoltre la band è citata più volte nel film dalla protagonista Chloe.

1. In My Line Of Business
2. People Like You
3. Chardonnay
4. When Did We Stop?
5. I Felt Him
6. Shower
7. You Look Just Like Her
8. Windsor Arms
9. The First Time
10. Conservatory
11. Touch You
12. Have This
13. Waiting Room
14. Do You Want To Count It?
15. Don’t Want This To Be Over
16. Told You Not To Call
17. She Was Nobody
18. This Person
19. Your Parent’s Room

Trailer e video