I Pirati dei Caraibi 4 nella storia del box office… estero

I Pirati dei Caraibi: Oltre i confini del Mare è entrato nella storia del box office. Dinanzi ad un botteghino statunitense particolarmente avaro (‘solo’ 211 milioni di dollari incassati in un mese, l’incasso più basso della saga), il film della Disney ha infatti sbancato i mercati esteri. 696 i milioni di dollari incassati fuori dagli



I Pirati dei Caraibi: Oltre i confini del Mare è entrato nella storia del box office. Dinanzi ad un botteghino statunitense particolarmente avaro (‘solo’ 211 milioni di dollari incassati in un mese, l’incasso più basso della saga), il film della Disney ha infatti sbancato i mercati esteri. 696 i milioni di dollari incassati fuori dagli States. Mai un film della Disney aveva incassato tanto con i mercati esteri, mai un film del franchise era arrivato a toccare incassi simili. Ci ritroviamo quindi davanti al quarto miglior incasso di sempre della storia del cinema, sempre per quanto riguarda i mercati esteri, dietro ad Avatar (2 miliardi di dollari), Titanic (1.2 miliardi), e Il Signore degli Anelli: Il ritorno del Re (742 milioni di dollari).

Ad aiutare la pellicola il 3D, con mercati ‘nuovi’ come Russia (61 milioni), Giappone (77 milioni) e Brasile (26 milioni) a trascinare gli incassi. Worldwide il film è arrivato all’incredibile cifra di 907,423,683 dollari, con il muro del miliardo di dollari che verrà sicuramente abbattuto, bissando così quanto fatto dal capitolo 2 nel 2006, con 1,066,179,725 dollari raccolti in tutto il mondo.

Ultime notizie su Film in 3d

Tutto su Film in 3d →