• Film

L’Ultimo dei Templari: Poco più di un milione di euro al botteghino italiano

Neanche l’Italia promuove l’Ultimo dei Templari, incapace di sbancare un botteghino ormai sempre più boccheggiante.


L’estate avanza, e i cinema continuano a svuotarsi. Prosegue il lento declino del botteghino italiano, a dir poco preoccupante, visto l’uscita in sala ormai prossima di 3 titoli particolarmente attesi come Cars 2, Transformers 3 e Harry Potter 7. Per il secondo weekend consecutivo nessun film è infatti riuscito a superare il tetto del milione di euro, con l’Ultimo dei Templari capace di raccoglierne 1.191.467,56 in 5 giorni, come indovinato dal 16% di voi al FantaBoxOffice. 225.176 ticket staccati per il film Medusa, abbastanza deludente. Si può invece iniziare a parlare di flop italico per X-Men: l’Inizio. Perché dopo il non esaltante esordio della settimana passata i mutanti Marvel hanno confermato l’immeritato disinteresse nazionale nei loro confronti, incassando appena 802.609,93 euro in tutta la settimana. Siamo quindi poco sopra i 2 milioni di euro, non arriveranno ai 4. Cartucce finite anche per Jack Sparrow. I Pirati dei Caraibi 4 inizia a risentire della ‘vecchiaia’ al box office, arrivando ai 16 milioni e mezzo di euro. Il 3D, con relativo sovrapprezzo, ha fatto in modo che questo 4° capitolo si mantenesse sui livelli del 3°.

Calo evidente e traguardo dei 9 milioni di euro ad un passo per Una notte da leoni 2, con due ulteriori nuove uscite incapaci di stupire. 501.684,07 euro per I Guardiani del Destino, 493.312,43 euro per Libera Uscita. Neanche la fantascienza e il sesso sboccato dei Farrelly hanno stuzzicato gli italiani, scappati dalle grandi città con destinazione mare. Peggio ancora è andata a Priest, incapace di andare oltre i 213.257,42 euro. A chiudere la Top10 The Tree of Life, arrivato ai 2 milioni e mezzo di euro, ed ESP, arrivato al milione e mezzo di euro.

Mercoledì importante quello in arrivo, grazie alle 900 copie di Cars 2, chiamato a ridare fiato ad un botteghino ultimamente boccheggiante.