• Film

Cars 2 conquista il box office americano: 68 milioni di dollari

5 anni dopo i buoni risultati ottenuti dal primo capitolo, le macchinine Pixar tornano in sala con Cars 2. Sarà riuscito il film a conquistare il box office americano? Scopriamolo insieme…



4,115 copie, 2,508 delle quali in 3D, e un botteghino che sorride. Perché Cars 2, bocciato dalla stampa statunitense, ha conquistato il botteghino americano. 68 i milioni di dollari incassati in 3 giorni dal nuovo film Pixar (16,525 dollari la media per sala), come indovinato dal 12% di voi al FantaBoxOffice, ovvero 8 in più del primo capitolo, poco meno di Up, e sopra gli incassi di Wall-E. Dopo il boom del merchandising del primo Cars, in casa Pixar hanno ideato e realizzato questo sequel solo per fare cassa, colpendo nel segno. 18 i mercati esteri in cui il film è già uscito, Italia compresa, con la Russia paese inatteso primatista. Da battere ci sono i 244 milioni di dollari raccolti nel 2005. Sarà dura…

Seconda piazza sorprendente per Bad Teacher. Dopo Le amiche della Sposa un’altra sboccata commedia ‘al femminile’ R-Rated vola al botteghino, incassando 31 milioni di dollari, dopo esserne costati 20 (10,167 dollari la media per sala). Un successo straordinario per la Sony, con Cameron Diaz tornata ‘Regina’ della commedia americana. Almeno per un fine settimana. A pagare l’avvento delle due new entry Lanterna Verde 3D, rovinosamente sceso in 3° posizione. Crollo spaventoso per il comic della Warner, sceso addirittura del 65%, con 89 milioni di dollari incassati in 10 giorni. Pochi, pochissimi, dinanzi ad un budget di 200 milioni. Un flop pesantissimo per la Major, che aveva puntato molto sull’ipotetico franchise Green Lantern, con tanto di sequel praticamente annunciato. Ma sarà dura vedere in sala Lanterna Verde 2. Sono invece 95 i milioni di dollari incassati fino ad oggi da Super 8, con I Pinguini di Mr. Popper sceso in 5° posizione, e con 40 milioni di dollari in cassa (ne è costati 55). Chi invece è arrivato ai 133 milioni di dollari casalinghi è X-Men 4 (298 worldwide), tutt’altro che straordinario, con Una notte da Leoni 2 che tocca quota 244 milioni di dollari (500 in tutto il mondo).

Sono invece 146 i milioni di dollari raccolti da Le amiche della Sposa, con I Pirati dei Caraibi 4 pronto ad abbandonare la Top10 con ‘solo’ 230 milioni di dollari. A ‘salvare’ la saga Disney i mercati stranieri, a dir poco straordinari. Chi agguanta un traguardo storico è Midnight In Paris. Perché grazie ai 28 milioni di dollari incassati fino ad oggi (appena il -8.3% nell’ultimo weekend, con poco più di 4 milioni raccolti), il film di Woody Allen diventa il più visto in patria, tra i tanti titoli del regista, dal 1986 ad oggi, ovvero da Hannah e le sue Sorelle. Da segnalare infine l’esordio in un’unica sala del partenopeo Passione, documentario di John Turturro, riuscito a raccogliere 17,300 dollari in 3 giorni. Mercoledì che ‘puzza’ di record il prossimo, grazie allo sbarco monster di Transformers 3, con Larry Crowne e Monte Carlo in arrivo venerdì. Da battere, per Bay, ci sono i 72,703,754 dollari incassati in 24 ore da New Moon, migliore giornata d’esordio di sempre, e i 68,533,840 dollari raccolti da Eclipse, miglior mercoledì di sempre. Riusciranno i robottoni della Hasbro ad entrare nella storia? Non perdeteci di vista, perché lo scopriremo insieme.

I Video di Blogo

Sky Cinema: promo con Alessandro Gassmann