Horrible Bosses 2: Seth Gordon abbandona il sequel di Come ammazzare il capo e vivere felici

2 anni fa campione d’incassi in tutto il mondo, Come ammazzare il capo e vivere felici avrà presto un sequel. Ma ha da poco perso il suo annunciato regista

Uscito nel 2011 e costato solo 35 milioni di dollari, Horrible Bosses, stupidamente diventato Come ammazzare il capo e vivere felici per il mercato italiano, arrivò ad incassarne 210 in tutto il mondo, 117 di questi in arrivo solo dagli Usa. Ebbene a pochi mesi dal via alla produzione dell’annunciato ed inevitabile sequel, Seth Gordon, da domani nelle sale italiane con Io sono Tu – Identity Thief, riuscito ad incassare 174 milioni di dollari worldwide, ha abbandonato il progetto.

A detta di Deadline il regista avrebbe infatti salutato Horrible Bosses 2 per imprecisate incomprensioni. Confermati Jason Bateman, Charlie Day e Jason Sudeikis nei panni dei tre protagonisti, insieme a Jamie Foxx, il sequel Warner ha quindi perso la sua guida. John Francis Daley e Jonathan Goldstein, autori dello script del primo capitolo, sono al momento al lavoro sul seguito, con Jennifer Aniston, Colin Farrel e Kevin Spacey, boss da ‘uccidere’ nel riuscitissimo originale, da rimpiazzare con altri 3 nomi di grido.

Per Seth Gordon, debuttante in sala nel 2007 con il documentario The King of Kong: A Fistful of Quarters, e già campione d’incassi nel 2008 con il tutt’altro che esaltante Four Christmases, un addio sicuramente inatteso, e certamente doloroso. A breve, per forza di cose, la Warner annuncerà il nuovo regista.

Fonte: Comingsoon.net

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Sequel

Tutto su Sequel →