• Film

Harry Potter e i Doni della Morte Parte 2 vola anche in Italia: incassati oltre 10 milioni di euro

Dopo il boom americano, condito da record storici, Harry Potter e i Doni della Morte Parte 2 vola anche al botteghino italiano, incassando…



In quei clamorosi e sbalorditivi 475,550,000 dollari incassati worldwide in 5 giorni ci siamo ovviamente anche noi. Perché Harry Potter e i Doni della Morte Parte 2 ha fatto suo anche il botteghino italiano, incassando 10.539.322,94 euro in 5 giorni, come indovinato dal 15% di voi al Fantaboxoffice. Non ci fosse stato Zalone con il suo Che Bella Giornata ci ritroveremmo dinanzi al miglior esordio di sempre sul suolo nazionale. Battuto l’incasso di Harry Potter 6, fermatosi due anni fa a quota 9.263.872 euro, così come si è sgretolato l’esordio della Parte 1, riuscita a novembre ad incassare 7.452.767,61 euro in 72 ore, con una domenica da urlo ed un totale di 1.104.227 ticket staccati. Proprio sul fronte ‘spettatori’ cade però una pesante maschera, che sottolinea la decisiva influenza del sovrapprezzo 3D in questi risultati. Perché nell’estate del 2009 Il Principe Mezzosangue staccò 1.445.405 ticket in 120 ore. L’ultimo Potter, in questi ultimi 5 giorni, ha visto correre in sala 1.318.800 italiani. Oltre 100,000 spettatori in meno, ma un incasso prepotentemente maggiore. Potenza del 3D. O meglio, del suo sovrapprezzo.

Escluso il ciclone Potter, agli altri film della chat sono ovviamente rimaste le briciole. Crollo scontato ma pesante per Transformers 3, arrivato ai 7 milioni e mezzo, con il traguardo dei 10 apparentemente irraggiungibile, seguito da Cars 2, che agguanta i 9 milioni di euro. Esordio tutt’altro che esaltante per la commedia francese Per Sfortuna che ci Sei, incapace di andare oltre i 279.381,62 euro, con L’ultimo dei Templari arrivato ad un passo dai 3 milioni. Sono poco più di 200,000 gli euro raccolti in 10 giorni di programmazione da In viaggio con una rock star e da Il ventaglio segreto, con This is Beat – Sfida di ballo che arriva ai 300,000.

Bruscolini, per un botteghino rivitalizzato dal fenomeno Potter e pronto ad abbracciare l’ultimo vero titolo di grido di quest’estate 2011, ovvero Captain America. Riuscirà il cinecomic della Marvel a ripetere il miracolo potteriano, sbancando il botteghino?

I Video di Cineblog