Box Office USA 9-11 agosto 2013: Elysium vince, ma non convince, bene We’re The Millers e Planes

Il film di Neil Blomkamp vince al botteghino settimanale, ma è distante dai risultati degli altri film fantascientifici dell’anno. Bene We’re The Millers

di

Nel ricco weekend di novità americano esce vincitore, ma solo numericamente, Elysium: il film diretto da Neil Blomkamp e interpretato tra gli altri da Matt Damon, Jodie Foster e Sharlto Copley, incassa 30,4 milioni di dollari (9.257$ di media), ma non regge il confronto con gli altri film del genere del 2013 come Pacific Rim e Oblivion che aprirono con oltre 37 milioni di dollari e nemmeno con il primo film del regista, District 9, che esordì sorprendentemente con 37,4 milioni di dollari. Un dato positivo c’è: il film risulta il più visto ad agosto di tutti i tempi nelle sale IMAX con 4,9 milioni di dollari incassati. Elysium, costato 110 milioni di dollari, dovrebbe chiudere sotto i 100 sul mercato nazionale e guadagnare grazie al mercato estero.

Il vincitore morale della settimana è senza dubbio la commedia We’re The Millers capace di portarsi a casa 26.555.000 $ (8.146$ di media) in tre giorni, 38 milioni in cinque giorni e di fare meglio di film come Tropic Thunder e Pineapple Express che esordirono a fine agosto. Il film, grazie al cast, alla mancata concorrenza di altri titoli del genere e all’apprezzamento del pubblico, dovrebbe reggere per qualche settimana e non ci sarebbe da sorprendersi se superasse i 100 milioni di dollari.

Scorrendo la classifica troviamo al terzo posto Planes, lo spin-off di Cars con 22,5 milioni di dollari (miglior risultato di sempre per un film d’animazione ad agosto, anche se ricordiamo che negli USA agosto non è il mese dei cartoon), al quarto Percy Jackson: Sea of Monsters con 14,6 milioni di dollari (meno della metà del primo capitolo e deludenti risultati anche all’estero con soli 9,8 milioni di dollari incassati, di cui 3,3 milioni nel Regno Unito), al quinto Cani Sciolti con 11,1 milioni di dollari (48,51 milioni totali), al sesto I puffi 2 con 9,5 milioni di dollari (46,6 totali – guadagnerà nettamente meno del primo film), al settimo The Wolverine con 8 milioni di dollari (111,98 milioni totali – risultato più basso della saga in patria, ma probabile maggior incasso di un film X-Men all’estero, dato che è già a 194,7 milioni di dollari nel resto del mondo), all’ottavo The Conjuring con 6,7 milioni di dollari (120,74 milioni totali), al nono Cattivissimo Me 2 con 5,74 milioni di dollari (338,31 milioni totali, 745,8 milioni worldwide) e al decimo Grown Ups 2 con 3,7 milioni di dollari (123,8 milioni totali).

Tra i film in limitata: Blue Jasmine con 116 sale guadagna 2,52 milioni di dollari (6,2 milioni totali), Chennai Express, distribuito in 196 sale, si porta a casa 2,25 milioni di dollari (11.352 $ di media – miglior debutto di sempre per un film di Bollywood, sesto posto in assoluto per un film in lingua straniera), mentre Lovelace, che ha debuttato in 118 sale, si deve accontentare di 184mila dollari (1.559$ di media).

I Video di Cineblog