Stasera in TV, Rocky V con Sylvester Stallone, su Italia 1

Ultima sfida per Rocky, che dopo aver appeso i guantoni al chiodo si ritrova in miseria nel vecchio quartiere alle prese con un allievo traditore...

Ultimo capitolo della saga sul più famoso pugile cinematografico del mondo prima dell'uscita di Balboa, Rocky V aveva messo (malamente) fine alle avventure dell'italian stallion interpretato da Sylvester Stallone che è l'unica nota positiva del film. La storia, nonostante i colpi di scena, si protrae ormai stancamente e nemmeno un nuovo, ennesimo, avversario riesce a rendere emozionante un film prevedibile. Nel cast, oltre agli immancabili Talia Shire (la moglie Adriana) e Burt Young (il cognato Paulie) troviamo Tommy Morrison nel ruolo dell'antagonista, pronipote di John Wayne e pugile professionista nella vita reale, oltre a Tony Burton nel ruolo di Duke (chiaramente ispirato alla figura di Don King) e a Sage Stallone, figlio di Sylvester, prematuramente scomparso nel 2012.

Cast


Sylvester Stallone: Rocky Balboa
Tommy Morrison: Tommy "Machine" Gunn
Richard Gant: George Washington Duke
Talia Shire: Adriana (Adrian) Pennino Balboa
Burt Young: Paulie Pennino
Sage Stallone: Robert "Rocky" Balboa Jr.
Tony Burton: Tony "Duke" Evers
Burgess Meredith: Mickey Goldmill

Trama


Rocky Balboa deve abbandonare il ring: l'ultimo combattimento contro Ivan Drago gli ha lasciato danni permanenti, ma la pensione non sarà certo dorata come avrebbe pensato. Persi tutti i suoi averi a causa di un amministratore disonesto Rocky è costretto a trasferirsi con la moglie Adriana e il figlio Robert nel vecchio quartiere, dove riapre la palestra del vecchio Mickey. Qui alleva un giovane pugile promettente, Tommy, che ben presto viene plagiato dal manager Duke che lo rivolta contro lo stesso Rocky.

  • shares
  • Mail