• Film

Stasera in TV, Bagnomaria con Giorgio Panariello e Manuela Arcuri, su Canale 5

Dimenticabile esordio alla regia del comico toscano, supportato dalle curve di Manuela Arcuri.

Giorgio Panariello, nel ’99 comico televisivo sulla cresta dell’onda, esordisce alla regia con Bagnomaria, un film innocuo, che gli permette di portare sul grande schermo, alcuni dei suoi personaggi più famosi, come il bambino Simone, il Pierre della discoteca o il celebra bagnino Mario. Non è stata certo la prima volta che un comico televisivo ha tentato la remunerativa via del cinema, ma sicuramente non è stata nemmeno il tentativo meglio riuscito: al confronto le sceneggiature dei Vanzina sono da Oscar. Le curve dell’allora giovane Manuela Arcuri non bastano e tener desta un’attenzione che, nonostante le indubbie doti di trasformista e imitatore di Panariello, scema di minuto in minuto.

Cast

Giorgio Panariello: Mario, Merigo, Pierre, Simone
Gianna Giachetti: Bice
Ugo Pagliai: il sindaco
Andrea Cambi: vigile
Pietro Fornaciari: Livorno
Manuela Arcuri: la bombolonaia
Katia Beni: moglie del sindaco
Lillo & Greg: avvocati
Mario Cipollini: sé stesso

Trama

Siamo in Versilia a fine estete e nel primo episodio il bambino Simone, innamorato di una splendida venditrice di bomboloni si allontana dalla colonia per corteggiarla. Nella seconda il sindaco conservatore si scontra con il figlio Pierre di tutt’altre idee e comportamenti. Nella terza Merigo, l’ubriacone ciclista del paese viene fatto oggetto di uno scherzo molto pesante facendogli trovare in una bara un morto al posto del vino che lui pensava vi fosse contenuto. Nella quarta il bagnino Mario aiuta la Bice, proprietaria del Bagnomaria, a salvare lo stabilimento dal fallimento e dalla concorrenza dell’adiacente Bagno2000.

I Video di Cineblog