Nanni Moretti – 60 anni di cinema e passione

Per i cinquattotto anni di Nanni Moretti abbiamo soffiato su una Sacher ricca di curiosità, per festeggiare i suoi primi 60 anni ci riguardiamo i film dell’attore, dello sceneggiatore, del regista e del produttore, aspettando Margherita.

di cuttv


Nanni Moretti oggi compie 60 anni, quindi festeggiamo l’outsider e l’egocentrico senza peli sulla lingua, con un’ironia che non si sforza di restare simpatica, un moralismo che non salva nè preti nè eroi, una lungimiranza che non teme di osare e ha anticipato il ritiro del papa e la condanna di Berlusconi, ma soprattutto la passione che mette in tutto quello che fa.

Festeggiamo l’autore e l’interprete di una ‘minoranza’, che ha saputo conquistare il prestigio internazionale con personaggi che guardano a sinistra consolandosi con la nutella, mettono in discussione il giovane borghese e la generazione inetta, la politica corrotta e i meccanismi fallaci della società.

Nanni Moretti, 16 mag 2012

Il regista di corti che riprende se stesso, insieme a tic e manie della società, passando al lugometraggio in Super 8 nel 1976, con Io sono un autarchico e l’alter ego disoccupato Michele Apicella.

Lo stesso che da voce allo studente ex sessantottino fuori corso di Ecce Bombo (1978), trasmesso lunedì 19 agosto alle ore 21:05 su Rai3, al regista nevrotico e frustrato dei Sogni d’oro (1981), Leone d’Argento a Venezia, all’ossessivo professore di matematica per Bianca (1983), al pallanuotista ex funzionario del Pci di Palombella rossa (1989), che ha perso la memoria proprio come il suo partito.

Nanni Moretti, 14 apr 2011

E ancora, don Giulio, Orso d’argento al Festival di Berlino del 1986 per La messa è finita, il protagonista dell’autobiografico Caro diario, miglior regia a Cannes, il se stesso disgustato dalla politica che istiga D’Alema a dire qualcosa di sinistra in Aprile, che ne La stanza del figlio consuma la tragedia di averlo perso, nel 2006 con Il caimano prevede la condanna del premier Berlusconi, e con Habemus Papam mette in scena il ritiro del pontefice ben prima che Benedetto XVI lo faccia sul serio, sconcertando il mondo dei fedeli.

Nanni Moretti

L’attore diretto da altri, da Padre Padrone (1977) dei fratelli Taviani al Caos Calmo di Antonello Grimaldi (2008), il produttore che nel 1987, insieme ad Angelo Barbagallo, fonda la Sacher Film, casa di produzione, distribuzione e sala cinematografica romana, dedicata al cinema indipendente.

Nanni Moretti, 54th Cannes, Palma d'Oro, 20 mag 2001

Aspettando Margherita, il dodicesimo lungometraggio atteso per il 2014, coprodotto da Italia e Francia, e sostenuto da Eurimages, organismo del Consiglio d’Europa che finanzia le coproduzioni europeee, possiamo concederci un ripasso delle ragioni che inducono ad amare od odiare Nanni Moretti, senza mezze misure.

Nanni Moretti, 13 feb 2008

Filmografia regista

Nanni Moretti, 13 feb 2008

Io sono un autarchico (1976)

.. mi si nota di più se vengo e me ne sto in disparte o se non vengo per niente…

Ecce bombo (1978)

Sogni d’oro (1981)

Bianca (1984)

La messa è finita (1985)

Palombella rossa (1989)

Caro diario (1993)

Aprile (1998)

La stanza del figlio (2001)

Il caimano (2006)

Habemus Papam (2011)

Filmografia attore e produttore

Attore

Padre padrone, regia di Paolo e Vittorio Taviani (1977)
Riso in bianco: Nanni Moretti atleta di se stesso, regia di Marco Colli (1984) – Film TV
Domani accadrà, regia di Daniele Luchetti (1988) (anche produttore)
Il portaborse, regia di Daniele Luchetti (1991) (anche produttore)
La seconda volta, regia di Mimmo Calopresti (1995) (anche produttore)
Te lo leggo negli occhi, regia di Valia Santella (2004) (anche produttore) (cameo) – non accreditato
Caos calmo, regia di Antonello Grimaldi (2008)

Apparizioni

Bellissimo: immagini del cinema italiano, regia di Gianfranco Mingozzi (1985)
Caro Nanni, regia di Francesco Conversano e Nenè Grignaffini (1993)
Fellini: sono un gran bugiardo, regia di Damian Pettigrew (2002) – non accreditato
Gente di Roma, regia di Ettore Scola (2003) – non accreditato
I nostri trent’anni, regia di Giovanna Taviani (2004)
Qualcosa di sinistra, regia di Wolfang Achtner (2007)
Voi siete qui, regia di Francesco Matera (2011)
Une journée particulière, regia di Samuel Fauer e Gilles Jacob (2012)
Girlfriend in a Coma, regia di Annalisa Piras (2012)

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Italiani

Tutto su Film Italiani →