• Film

Stasera in TV, Per sfortuna che ci sei, su Canale 5

Commedia prevedibile con un lui musicista fascinoso e sciupafemmine e una lei madre di tre figli. Equivoci e risate non mancano, ma poco più.

Lo schema della coppia improbabile non è certo una novità e Per fortuna che ci sei (Un bonheur n’arrive jamais seul, 2012) ripropone per l’ennesima volta il tema del lui inaffidabile che si innamora di una lei troppo impegnata con figli e lavoro per dedicarsi alla ricerca dell’anima gemella. Da non confondersi col precedente (sempre francese) Per sfortuna che ci sei, il film non esce mai dai binari di una comicità piacevole e mai sopra le righe, divertendo ma non regalando emozioni né sorprese. Il ruolo del protagonista è stato affidato a Gad Elmaleh, fascinoso attore franco marocchino compagno di Charlotte Casiraghi, famoso in tutta Europa per commedie come Ti va di pagare? e qui perfettamente a suo agio nel ruolo del jazzista tombeur de femmes. Lei è Sophie Marceu, indimenticabile enfant prodige de Il tempo delle mele, che ormai oltrepassati i 45 anni non ha comunque perso una briciola del suo fascino, acquistandone anzi con la maturità. Nulla di eccezionale ma ideale per una serata senza troppi pensieri.

Cast

Sophie Marceau: Charlotte
Gad Elmaleh: Sasha
François Berléand: Alain
Michaël Abiteboul: Lionel
Julie-Anne Roth: Chris

Trama

Sasha è un pianista jazz che si guadagna da vivere suonando nei locali: senza pensieri né preoccupazioni passa con facilità da una donna all’altra, fino a quando non conosce Charlotte, che invece ha tre figli avuti da due diversi ex-mariti. Tra i due scatta subito la scintilla, ma non sarà facile gestire la situazione né la numerosa prole di lei…