Alexandre Aja per il remake di Cimitero Vivente?

22 anni dopo l’originale, Cimitero Vivente tornerà a breve in sala con l’ovvio remake. Oggi, a sorpresa, c’è un ipotetico regista

Per chi scrive Cimitero Vivente rimane uno degli horror più interessanti degli anni 80. Maledettamente imperfetto, intendiamoci, ma comunque riuscito, con momenti di puro terrore. Diretto da Mary Lambert nel 1989, e tratto dal romanzo Pet Sematary di Stephen King, il film tornerà presto in sala con il più scontato dei remake. Con un regista ad un passo dall’ufficialità, ovvero Alexandre Aja. Regista dell’indimenticato Alta tensione, dell’ottimo Le colline hanno gli Occhi, del deludente Riflessi di paura e del soddisfacente Piranha 3D, Aja, secondo quanto riportato dal sito Twitch Films, potrebbe presto tornare sul set, e non per girare l’annunciato Cobra: The Space Pirate, che potrebbe slittare al 2013, bensì il remake di Cimitero Vivente.

La trama? C’è un antico cimitero indiano nelle campagne del Maine, vicino a un cimitero di animali. Per una maledizione i morti di entrambi tornano in vita, seminando terrore e morte nei dintorni. Ne sa qualcosa la famiglia di un medico, arrivata da poco.

Interpretato da Michael Lombard, Dale Midkiff, Fred Gwynne, Brad Greenquist e Denise Crosby, Pet Sematary riuscì ad incassare quasi 60 milioni di dollari solo negli Usa, tanto da partorire un inutile sequel, 3 anni dopo. Dopo il saltino, per non dimenticare, il trailer originale.

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Remake

Tutto su Remake →