• Film

Stasera in TV, Sapore di mare 2 – Un anno dopo, su Rai 2

A 30 anni dall’uscita nelle sale, Rai 2 ripropone un classico dell’estate anni ’80. Si ride, ma il film è datato e si vede…

Seguendo l’onda lunga del successo targato fratelli Vanzina, Bruno Contini ha girato nell’83, Sapore di mare 2 – Un anno dopo, nuovamente ambientato in Versilia e carico di nostalgia per i riding sixties tanto quanto il precedente. E’ cambiato il cast e Marina Suma, Jerry Calà e Christian De Sica cedono il passo a Mauro Di Francesco, Massimo Ciavarro e Eleonora Giorgi, mentre rimangono Gianni Ansaldi e Isabella Ferrari. Giovanilistico, divertente con una punta di malinconia per i bei tempi andati, accompagnato dai classici dell’epoca: l’immancabile Gino Paoli (cui si deve il titolo), i Dik Dik, Celentano, Mina, Patty Pravo e tutte le star della canzone dell’epoca, selezionati nella colonna sonora curata da Gianni Boncompagni. I personaggi tendono ad essere caricaturali e tra il vitellone Ciavarro, l’autista Di Francesco che si finge un riccastro e le storielle da spiaggia ci si accorge comunque che l’Italia non è cambiata più di tanto, basta aggiungere smartphones e tatuaggi. Consigliato solo ai veri nostalgici “del Forte” e agli appassionati della commedia anni ’80.

Cast

Gianni Ansaldi: Gianni
Angelo Cannavacciuolo: Paolo Pinardi
Mauro Di Francesco: Uberto Colombo
Massimo Ciavarro: Fulvio Comanducci
Isabella Ferrari: Selvaggia
Karina Huff: Susan
Giorgia Fiorio: Giorgia
Paolo Baroni: Marchesino Pucci
Angelo Maggi: Marchesino Pucci
Pascale Reynaud: Alina
Eleonora Giorgi: amante del commendatore Carraro

Trama

Forte dei Marmi, 1966: il gruppo della Capannina si ritrova sulle spiagge della Versilia e nonostante alcuni amici abbiano dato forfait se ne aggiungono di nuovi. Uberto Colombo, autista del commendator Carraro, che si finge ricco per far colpo su un’ereditiera, il compagno di stanza Fulvio, un giovane dongiovanni, la bella Susan e la timida Selvaggia. Attorno a loro si sviluppano cotte e innamoramenti estivi destinati a lasciare parecchie delusioni.

I Video di Cineblog