• Film

American Sniper: Clint Eastwood prende il posto di Steven Spielberg?

Girato il musical Jersey Boys, Clint Eastwood potrebbe subito tornare sul set grazie alla regia di American Sniper, da poco abbandonato da Steven Spielberg

A breve sul set per il musical ‘Jersey Boys‘, l’83enne Clint Eastwood avrebbe già trovato il progetto successivo, ovvero American Sniper, da poco rimasto orfano causa abbandono da parte di Steven Spielberg. Secondo le ultime indiscrezioni in arrivo dagli Usa, made in Twitch, Bradley Cooper, non solo protagonista della pellicola ma anche suo produttore, sarebbe ben lieto della scelta, ovviamente da ufficializzare e chiamata ad ‘incastrarsi’ con i vari impegni di Bradley e Clint.

Cooper sarà infatti a breve sul set del nuovo film di Cameron Crowe, dopo aver girato il secondo consecutivo con David O. Russell, mentre Eastwood, come detto, sarà impegnato con il suo primo musical in carriera. Alla fine di questi due film, American Sniper potrebbe tramutarsi in realtà, per la gioia della Warner Bros., che da sempre ha uno stretto legame con il leggendario regista.

Basato sul libro American Sniper: The Autobiography of the Most Lethal Sniper in U.S. Military History di Chris Kyle, Scott McEwan e Jim DeFelice, il film è sceneggiato da Jason Hall, e proverà a portare in sala la vera storia di un ex Navy Seal (Chris Kyle, morto un anno fa), segnata da 160 uccisioni da lunga distanza, a suo dire ricalcolate e diventate addirittura 255.

Perdere Steven Spielberg e ritrovarsi con Clint Eastwood. Ma lo vogliamo dire che se confermata la notizia, a Bradley Cooper è andata decisamente di lusso?

Fonte: Playlist

I Video di Cineblog