Blade Runner: il (presunto) remake lo farà Ridley Scott

Ridley Scott firmerà una nuova versione del suo capolavoro


Tanto tuonò che piovve. A suo modo Harrison Ford ha dato il suo beneplacito su una sua possibile rivisitazione, ed era da tempo che si parlava di un ritorno di Blade Runner al cinema sotto nuove vesti. Ed ecco la notizia di oggi: Ridley Scott avrebbe firmato con la Alcon Entertainment per dirigere il nuovo Blade Runner. Non si sa se sarà effettivamente un remake, visto che potrebbe essere un prequel o un sequel. Tutto è ancora da chiarire.

Fatto sta che Blade Runner tornerà al cinema, e a portarcelo sarà suo “padre”, l’autore di quel capolavoro seminale che nel 1982 avrebbe segnato la storia della fantascienza e la storia del cinema. Non si sa se Ford sarà coinvolto nel progetto, ma è ancora molto presto per parlare di questi “particolari” se ancora non si sa l’effettiva natura del film: immaginiamo che prima o poi inizieranno ad uscire i primi dettagli su tutto, e non ci resta che aspettare.

Parliamoci chiaro: è un progetto davvero temibile. Scott non è più quel Ridley Scott, e recentemente al Comic-Con, presentando il suo prossimo Prometheus (legato ad Alien…), il regista ha dichiarato che non vuole più lavorare senza 3D. Ecco.

Fonte: Deadline

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →