• Film

Stasera in TV, The Shepherd – Pattuglia di confine, con Van Damme, su Rete 4

Consigliabile solo ai fan del genere e in particolare a quelli del nerboruto attore belga, che comunque, alla sua età, appare più in forma di tanti colleghi…

Non si offendano i fans di Steven Seagal, ma Jean Claude Van Damme (comunque più giovane di otto anni), sta reggendo meglio alle ingiurie del tempo. The Shepherd – Pattuglia di confine (2008), pur essendo un film dalla trama quasi irrilevante e che poco aggiunge alla filmografia dell’attore, offre all’artista belga l’occasione per rispolverare la sua consueta agilità e quegli spettacolari calci al volto che l’hanno reso celebre. Certo, la sua mimica rimane bidimensionale e la star di Timecop, ultimamente ritornata alla ribalta grazie alla reunion di vecchie glorie di I mercenari 2, riesce sempre, a divertire. Icona della seconda metà degli anni ’80, ha vissuto di rendita per lunghi anni e dal ’99 in poi i suoi film venivano prodotti quasi unicamente per l’home video, per accontentare una tuttora larga schiera di Van Damme maniacs. Il film è diretto da Isaac Florentine, esperto mestierante del genere action, già conosciuto per film come Assassin’s Bullet e Ninja.

Cast

Jean-Claude Van Damme: Jack Robideaux
Stephen Lord: Benjamin Meyers
Natalie J. Robb: Capitano Ramona Garcia
Gary McDonald: Billy Pawnell
Daniel Perrone: Felix Nestor
Scott Adkins: Karp

Trama

Jack Robideaux è un agente di polizia di New Orleans trasferito nel Nuovo Messico per vigilare sulla frontiera. Ben presto riesce a farsi riconoscere per il suo carattere turbolento e un giorno, assieme al suo compagno Billy, tenta inutilmente di salvare la vita di un ragazzo, trovato imprigionato in una cintura esplosiva. L’ordigno è stato preparato da una banda di ex soldati delle forze speciali in Afghanistan che ora si dedicano al traffico di eroina tra USA e Messico…

I Video di Cineblog