• Film

Stasera in tv su Rete 4: “Arma letale 4” con Mel Gibson e Jet Li

Rete 4 stasera propone “Arma letale 4”, action poliziesco del 1998 diretto da Richard Donner (Superman) e interpretato da Mel Gibson, Danny Glover, Rene Russo, Jo Pesci e Jet Li.

Cast e personaggi

Mel Gibson: Martin Riggs
Danny Glover: Roger Murtaugh
Joe Pesci: Leo Getz
Rene Russo: Lorna Cole
Chris Rock: Det. Lee Butters
Jet Li: Wah Sing Ku
Kim Chan: “Zio” Benny Chan
Steve Kahan: Cap. Ed Murphy
Darlene Love: Trish Murtaugh
Traci Wolfe: Rianne Murtaugh
Damon Hines: Nick Murtaugh
Ebonie Smith: Carrie Murtaugh
Mary Ellen Trainor: Dott.ssa Stephanie Woods
Calvin Jung: Detective Ng
Eddy Ko: Hong

Doppiatori italiani

Claudio Sorrentino: Martin Riggs
Glauco Onorato: Roger Murtaugh
Teo Bellia: Leo Getz
Emanuela Rossi: Lorna Cole
Nanni Baldini: Det. Lee Butters
Giorgio Lopez: “Zio” Benny Chan

La trama

Martin Riggs (Mel Gibson) e Roger Murtaugh (Danny Glover) si ritrovano sulla “lista nera” della Triade cinese per aver indagato su un traffico di immigrati clandestini e spaccio di denaro falso.

Quando le indagini porteranno al letale killer Wah Sing Ku (Jet li), la posta in gioco si farà alta e i due partner e amici per la pelle faranno squadra ancora una volta con Leo Getz (Joe Pesci), Lorna Cole (Rene Russo) e il nuovo arrivato, il detective Lee Butters (Chris Rock), per porre fine una volta per tutte ai loschi traffici della potente organizzazione criminale internazionale.

Il nostro commento

Quarto ed ultimo capitolo per la fortunata saga action-poliziesca Arma Letale, che con il passar degli anni e l’aumentar del budget si è ammorbidita notevolmente, arrivando con questo ultimo episodio a puntare molto sulla parte prettamente action-comedy, trasformando la pellicola di commiato in una sorta di fracassone e oltremodo divertente action-family-movie capace di portare al cinema spettatori di tutte le età come ogni blockbuster “made in Hollywood” che si rispetti.

L’accoppiata Richard Donner / Joel Silver, rispettivamente regista e produttore, fa ancora centro riuscendo nell’intento di non trasformare il film in un malinconico ed imbarazzante “addio alle armi” e chiudendo invece la serie con la consueta ironia che ha sempre contraddistinto il franchise si dai primi capitoli dall’impronta prettamente poliziesca.

Curiosità

– L’attore Kim Chan ha interpretato un boss del crimine soprannominato Zio Benny anche nel thriller The Corruptor – Indagine a Chinatown.

– I figli di Murtaugh vengono interpretati dagli stessi attori e attrici in tutti e quattro i film della serie.

– Jackie Chan è stato considerato per il ruolo di Wah Sing Ku, ma l’attore rifiutò perché non voleva interpretare un personaggio negativo.

– L’attore Paolo Tuerpe appare in tutti e quattro i film della serie, ma sempre in ruoli leggermente diversi. Era un mercenario nel primo film, un killer nel secondo, lo “Scagnozzo numero 3” nel terzo, e il co-pilota dell’elicottero nel quarto.

– Il film ha iniziato le riprese a gennaio, sette mesi prima della data di uscita fissata. Le riprese si sono concluse esattamente 33 giorni prima della data di uscita nelle sale. Secondo il montatore Frank J. Urioste per rispettare le scadenze ha dovuto usare la tecnologia “Avid”, anche se non aveva mai curato prima un intero film utilizzando tecnologia digitale.

– La roulotte di Riggs è nello stesso luogo in cui sostava quella di Jim Rockford durante la maggior parte delle riprese della serie tv Agenzia Rockford.

– Non solo questa è stata la prima produzione americana per Jet Li, ma anche la sua prima volta nel ruolo di un “cattivo”.

– Richard Donner ha chiesto a Jet Li di rallentare durante le sequenze d’azione, perché si muoveva troppo velocemente rispetto alla macchina da presa.

– La seconda locomotiva che colpisce l’auto dei cattivi nella seconda scena dell’attraversamento della ferrovia è la stesso modello che trainava il Grand Continental nel film Trappola Sulle Montagne Rocciose.

– Il body-count di questo quarto capitolo è di 30 vittime.

– La battuta di Roger Murtaugh (Danny Glover): “Sono troppo vecchio per queste stronzate!” è stata recitata in ogni film della serie, solo che questa volta Riggs l’ha modificata con “Non siamo troppo vecchi per questa roba!” come una sfida alla loro età.

– Il nome della psichiatra della polizia, che è apparsa anche nei tre precedenti capitoli, è finalmente svelato in questo film: Dottoressa Stephanie Woods.

– Jeffery Boam che aveva scritto Arma letale 2 e 3, ha scritto una sceneggiatura anche per questo film che tutti alla Warner Bros. avevano apprezzato, ma che non è stata utilizzata (lo script ruotava attorno all’attività neonazista negli Stati Uniti). Intervistato dopo la sua uscita dal sequel, Boam riferì che secondo lui la contraffazione di denaro cinese non era un tema adatto a creare la suspense appropriata per un film della serie.

– Chris Tucker, Will Smith, Eddie Murphy e Larenz Tate sono stati tutti considerati per il ruolo di Lee Butters.

– La sceneggiatura del film (finale incluso) era in continuo mutamento sia durante la fase di sviluppo che attraverso l’intera fase delle riprese. Channing Gibson venne messo a capo del team di sceneggiatori per la lunga collaborazione che lo legava al produttore Joel Silver. Il lavoro di Gibson che è stato un autore televisivo di successo ha finito per passare attraverso più revisioni di qualsiasi show televisivo cui aveva lavorato. Tra le altre cose il personaggio di Lee Butters non era nella sceneggiatura originale e venne inserito frettolosamente quando Chris Rock firmò per il film.

– Warner Bros. ha deciso durante il processo di creazione dello script che avrebbe voluto che la tematica degli immigrati cinesi fosse inserita in qualche modo. Diversi autori hanno lavorato fuori da questo schema di base, gli elementi della storia che coinvolgono la Triade e funzionari corrotti sono stati aggiunti più avanti, quando il film ha avuto luce verde.

– Originariamente Mel Gibson voleva che il suo personaggio venisse ucciso perché sentiva che questo doveva essere l’ultimo film di Arma letale. Dopo che le riprese furono completate l’attore ha ritrattato le sue dichiarazioni, dicendo che si era divertito così tanto a fare il film che sarebbe stato felice di farne un altro.

– Il film costato 100 milioni di dollari (il più costoso della serie) ne ha incassati worldwide 285; tutta la serie costata in toto 175 milioni di dollari ha incassato worldwide un totale di 955.237.298$.

La colonna sonora

– Le musiche del film sono di Michael Kamen, Eric Clapton e David Sanborn.

– Questo è l’ultimo film segna l’ultima collaborazione tra Michael Kamen collabora e il produttore Joel Silver. Gli altri film frutto della loro collaborazione sono stati: Arma letale (1987), Die Hard (1988), Il duro del Road House (1989), Arma letale 2 (1989), Die Hard 2 (1990), Hudson Hawk (1991), L’ultimo boyscout (1991), Arma letale 3 (1992), Assassins (1995) e Fair Game (1995), in questi ultimi due casi le composizioni di Kamen furono respinte e sostituite. Kamen è morto di sclerosi multipla nel 2003.

1. Pilgrim – Clapton/Climie
2. Knockin’ On Heavens Door – Bob Dylan
3. Cheer Down – Petty/Harrison
4. Fire In The Hole – Van Halen
5. It’s Probably Me – Kamen/Clapton/Sting
6. Why Can’t We Be Friends – War/J. Goldstein
7. Lethal Weapon – Michael Kamen
8. Runaway Train – John/Taupin
9. Riggs And Rog – Kamen/Clapton

Per ascoltare la colonna sonora integrale (strumentale) cliccate QUI.

Cheer Down – George Harrison:

Knockin’ On Heavens Door – Bob Dylan:

Pilgrim – Eric Clapton:

Why Can’t We Be Friends – War:

Trailer e video

I Video di Cineblog