The Help imbattibile negli Usa: ancora primo al box office

The Help imbattibile negli Usa: ancora primo al box office

Un primato inattaccabile, che inizia a diventare sorprendente. 3° fine settimana consecutivo in testa al box office americano per The Help. Il film della Buena Vista, costato appena 25 milioni di dollari, è infatti arrivato ai 118 milioni, dopo averne incassati altri 14 nelle ultime 72 ore. Ridottissime le perdite (-2.3%), per un titolo che fa sua la palma di autentica sorpresa dell'estate americana. Si è così dovuto accontentare della seconda piazza The Debt. Poco più di 11 i milioni di dollari incassati dal thriller della Focus Features, con una media per sala di 5,300 dollari. Terza posizione per un'altra new entry, ovvero Apollo 18. Costato solo 5 milioni di dollari, il film della Weinstein / Dimension ne ha incassati poco meno di 9 , con una media per sala di 2,614 dollari. Poteva innegabilmente andare meglio, ma decisamente anche peggio. A salvare il titolo prodotto da Timur Bekmambetov il budget ridottissimo.

Nuova entrata in quarta posizione con Shark Night 3D. Esordio non eccezionale per l'horror della Relativity, diretto da David R. Ellis, riuscito ad incassare poco più di 8 milioni e mezzo di dollari, con una media per sala di 3,079 dollari. Praticamente meno di quanto incassato da Piranha 3D lo scorso anno (in quel caso i dollari furono 10,106,872). Sono invece 160 i milioni di dollari incassati da L'alba del Pianeta delle Scimmie, innegabile successo della Fox, con Colombiana della Sony calato solo del -28.9%, arrivando ai 22 milioni di dollari. Perdita più pesante invece (-42.0%) per uno dei titoli usciti 7 giorni fa, e penalizzati dall'uragano Irene, ovvero Don’t Be Afraid Of The Dark. Poco meno di 17 i milioni di dollari raccolti fino ad oggi dal film prodotto da Guillermo Del Toro, dopo esserne costati 25. Sono invece poco più di 15 i milioni di dollari incassati da Our Idiot Brother (calato solamente del -26.1%), che ne è costati solo 5, con Spy Kids 4D arrivato ai 29 milioni, dopo esserne costati 27. Decima ed ultima posizione, infine, per I Puffi 3D, più che soddisfatti con i loro 132 milioni di dollari (390 worldwide).

Fine settimana interessante il prossimo, grazie agli arrivi di Warrior, Bucky Larson: Born to Be a Star, commedia della Sony R-Rated, e soprattutto Contagion, atteso ritorno in sala di Steven Soderbergh.

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: