Box Office 2013: è stata l'estate più redditizia di sempre

Con l'arrivo di settembre possiamo finalmente fare i conti in tasca al box office estivo americano, scoprendo che...

Con il 'Labor Day', festività nazionale federale degli Stati Uniti d'America che si celebra il primo lunedì di settembre, si è chiusa una delle più competitive estati cinematografiche di sempre, con un importante dato. E' stata la più ricca, almeno in patria, con 4.6 miliardi di dollari incassati nel giro di 120 giorni. Numeri impressionanti, con un sonante +8% sugli incassi rispetto all'estate scorsa. Iron Man 3, neanche a dirlo, è il vero trionfatore di stagione, mentre Cattivissimo Me 2, autentica sorpresa internazionale ancora inedito in Italia, ha fatto sua la medaglia d'argento della Top10.

Title - Domestic Total - US Opening - Worldwide*
1. Iron Man 3 $408,800,000 - $174,144,000 - $1.214 billion
2. Despicable Me 2 $355,662,000 - $83,517,000 - $823.1
3. Man of Steel $290,327,000 - $116,619,000 - $657.3
4. Monsters University $263,478,000 - $82,429,000 - $715.1
5. Fast & Furious 6 $238,660,000 - $97,375,000 - $787.4
6. Star Trek Into Darkness $228,261,000 - $70,165,000 - $462.4
7. World War Z $200,265,000 - $66,411,000 - $532.2
8. The Heat $157,416,000 - $39,115,000 - $214.6
9. The Great Gatsby $144,840,000 - $50,085,000 - $331
10. The Conjuring $134,157,000 - $41,855,000 - $243.6

Tra un successo e l'altro, è inutile negarlo, si sono fatti strada anche alcuni pesanti flop, da The Lone Ranger a R.I.P.D., ma la strada imboccata, ovvero concorrenza spietata e spaventosa possibilità di scelta, sembrerebbe essere quella giusta. Sottolineato il crollo sempre più marcato del 3D, che non solo in Italia ma anche in America gli spettatori guardano con crescente orrore, a brindare in questa ricca estate a stelle e strisce è la Universal, spaventosamente trionfante con Cattivissimo Me 2 e Fast and Furious 6, mentre ha stupito, perché alla vigilia etichettato da tutti come 'disastro annunciato', World War Z. Tra i maggiori 'guadagni' di stagione, visti i risibili 20 milioni di dollari di budget, lo splendido The Conjuring, riuscito nell'impresa di guadagnarne 200 netti in tutto il mondo, così come si sono fatti strada Now You See Me, tanto da agguantare il traguardo di un sequel, e Il Grande Gatsby, diventato il maggior incasso di sempre nella carriera di Baz Luhrmann.

Salutata l'estate del 2013, Hollywood guarda ovviamente con interesse a quella futura, altrettanto pregna di blockbuster. Da The Amazing Spider-Man 2 al nuovo Godzilla, passando per Chef, Neighbors, X-Men: Days of Future Past, The Good Dinosaur della Pixar, A Million Ways to Die in the West di Seth MacFarlane, lo sci-fi Edge of Tomorrow con Tom Cruise, 22 Jump Street, Dragon Trainer 2, Transformers 4, Sex Tape, Maleficent, Fast & Furious 7, l'Alba del Pianeta delle Scimmie 2, Hercules, Jupiter Ascending di Andy & Lana Wachowski, 50 Sfumature di Grigio, Guardians of the Galaxy, Teenage Mutant Ninja Turtles, I Mercenari 3 e Sin City: A Dame to Kill For.

Praticamente altri 100 giorni da urlo, per un record da poco 'ufficializzato', e probabilmente costretto a cadere. Con l'arrivo di maggio 2014.

Fonte: Collider

  • shares
  • Mail