Dustin Hoffman al debutto da regista con Quartet


Uno degli attori più celebrati di Hollywood, famoso per le sue interpretazioni in film come Il Laureato, Tootsie e Rain Man (giusto per citarne alcuni), è in procinto di fare il grande salto. Dove? Ma dall'altro lato della macchina da presa. Sarà Quartet, infatti, il primo film che vedrà Dustin Hoffman impegnato in veste di regista. La pellicola è tratta da una pièce teatrale di Ronald Harwood - quest'ultimo ne sta anche curando la sceneggiatura.

La storia parla di quattro ex-cantanti d'opera che, a seguito di alcune vicissitudini, si ritrovano a metter sù uno spettacolo per l'ospizio in cui si trovano. I quattro personaggi un tempo formavano un quartetto formidabile, e ritrovarsi a distanza di anni insieme rappresenterà una sfida non da poco. Il tenore del film, lungi dal dare per spacciati i non più giovani protagonisti, mira ad un'implicita esaltazione della cosiddetta "terza età", con tutto ciò che ne consegue.

Considerati i trascorsi di Harwood nell'adattamento de Il pianista e Lo scafandro e la farfalla, c'è chi si dice già piuttosto fiducioso. Quanto al cast, i nomi sono davvero interessanti: Maggie Smith, Billy Connolly, Tom Courtenay, Pauline Collins, Sheridan Smith e Michael Gambon.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: