Z. La città perduta arriva al cinema con Benedict Cumberbatch protagonista

Da Sherlock Holmes ad un Indiana Jones versione british. Benedict Cumberbatch star di The Lost City of Z

Smentito il rumor riguardante Star Wars VII, dopo aver già girato Star Trek Into Darkness, Benedict Cumberbatch continua a fare razzia di titoli con la trasposizione cinematografica di Z. La città perduta, romanzo del 2009 scritto da David Grann. Adattato da James Gray, il film avrà proprio Benedict Cumberbatch mattatore, o almeno questo è quello che riporta Deadline, sottolineando come le trattative con l'attore inglese siano arrivate a buon punto.

Protagonista della trama è Percy Harrison Fawcett, ovvero la versione british di Indiana Jones: altrettanto spericolato ma baffuto e con l'elmetto. All'inizio del Novecento, questa ex spia per conto del governo di Sua Maestà si trasforma in un eccezionale esploratore e compie una serie di incredibili spedizioni nel cuore dell'Amazzonia, ossessionato dalla ricerca dei resti di una civiltà sconosciuta, per secoli identificata con il mitico El Dorado. Si imbatte in tribù armate di frecce avvelenate, combatte contro coccodrilli, giaguari, pirafia, anaconda e insetti mortali. Nel 1925, durante l'ultima missione, scompare. Letteralmente. Nessuno saprà cosa ne è stato di lui. Molte spedizioni si sono susseguite, invano, alla ricerca dei suoi resti.

Personaggio realmente esistito, Percy Harrison Fawcett è stato rivisitato da David Grann, giornalista pantofolaio che ha deciso di partire per l'Amazzonia per ripercorrere le tracce dell'ultimo, grande, esploratore vittoriano. Per Cumberbatch, già straordinario Sherlock Holmes in televisione, un ruolo di peso, che potrebbe persino tramutarsi in saga. Nell'attesa Benedict sarà a breve in sala grazie al thriller su Wikileaks The Fifth Estate, per poi prestare la propria strabiliante voce al drago Smaug nel capitolo 2 de Lo Hobbit. Non contento, sarà anche Alan Turing in The Imitation Game, mentre ha dovuto abbandonare Crimson Peak di Guillermo Del Toro. Si era detto per colpa di Star Wars VII, ma così non sarà. Perché un portavoce Benedict ha così smentito il tutto:

"Le voci hanno cominciato a circolare solo perché Benedict e JJ Abrams si sono molto divertiti insieme sul set di Into Darkness, ma non c’è alcuna verità nella notizia".

Fonte: ComingSoon.net

  • shares
  • Mail