The Twilight Saga: Breaking Dawn Parte I "vietato" ai minori di 13 anni

The Twilight Saga: Breaking Dawn Parte IE ora, come diavolo faranno le dodicenni d'America? Doccia fredda in arrivo dagli States, perché la Motion Picture Association of America ha etichettato The Twilight Saga: Breaking Dawn Parte I come un film 'vietato ai minori di 13 anni non accompagnati dai genitori'. Mai era successo nei capitoli precedenti della serie, con un PG-13 (parents strongly cautioned) figlio delle scene 'hot', ma non troppo, che vedranno Robert Pattinson e Kristen Stewart protagonisti. Quale la giustificazione data dalla MPPA? All'interno della pellicola ci sarebbero “immagini inquietanti, violenza, scene di nudo e sesso". Roba da palati forti, in definitiva, per un titolo che sembra finalmente maturare, dopo tre capitoli alquanto 'teneri'.

Diretto da Bill Condon, e con Kristen Stewart, Robert Pattinson, Taylor Lautner, Billy Burke, Peter Facinelli, Ashley Greene, Nikki Reed e Kellan Lutz protagonisti, il film partorirà la seconda ed ultima parte esattamente un anno dopo l'uscita della prima, ovvero il 16 novembre del 2012.

La sinossi contiene dei grossi spoiler per quanti non hanno letto il libro, perciò consigliamo di non proseguire la lettura se non volete rovinarvi la sorpresa. Dopo il loro matrimonio, Bella e Edward vanno in viaggio di nozze a Rio de Janeiro, dove finalmente cedono alla passione. Bella scopre di essere incinta e durante il travaglio del parto, quasi fatale per la giovane, Edward soddisfa finalmente il suo desiderio di diventare immortale. La nascita della piccola Renesmee mette in moto una catena di eventi pericolosi che mette i Cullen ed i loro alleati contro i Volturi, i temibili capi del consiglio dei vampiri, ponendo le basi per una battaglia mortale.

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: