Adrien Brody: “Il Pianista è un film che mi spaventa”

Adrien Brody racconta Il Pianista dopo averlo girato nel 2002. La sua reazione: spavento.

di carla


L’attore Adrien Brody si confida a Panorama Icon:

“Il Pianista? Quel film mi spaventa. Mi disturba. E in un certo senso mi distrugge. Dopo averlo girato non ho mangiato per mesi. Non lo vedo da dieci anni, da quando fu presentato a Cannes. (…) Come regista mi piacerebbe girare un film intimo, una storia di famiglia incentrata sulla complessità delle relazioni umane e che abbia sullo sfondo un forte tema di rilevanza sociale. (…) Mi sono fratturato il naso due volte, sul set di Summer of Sam e facendo sport. Il bello è che c’è gente convinta che mi sia rifiutato di aggiustarlo per ottenere una faccia più interessante. La verità è che mi sono semplicemente accettato nella nuova versione cubista”.

Il pianista (The Pianist) è un film del 2002 diretto da Roman Polanski, tratto dal romanzo autobiografico omonimo di Władysław Szpilman. La pellicola vinse tre Oscar: film sceneggiatura, regia, miglior attore Adrien Brody.

Ultime notizie su Oscar

Tutto su Oscar →