Amici di Letto: Recensione in Anteprima

Amici di Letto: Recensione in AnteprimaIn patria è andato benino ma non benissimo, incassando abbastanza per far cassa ma non tanto da poter stappare champagne. Eppure Amici di Letto, Friends With Benefits in originale, conferma il momento straordinariamente positivo della commedia 'vietata ai minori' a stelle e strisce. A dirigere il tutto quel Will Gluck che solo 12 mesi fa aveva stupito critica e pubblico con il divertente Easy Girl. Dinanzi ad una trama teoricamente semplice e già vista, Gluck è invece riuscito a portare in sala un film frizzante, estremamente divertente, splendidamente scritto per 3/4 e a sorpresa ben interpretato.

Perché se Mila Kunis si dimostra un'inaspettata buona attrice da 'commedia', anche Justin Timberlake finisce per stupire, grazie ad un'inattesa ed esplosiva alchimia tra i due, autentici mattatori. Tornando a giocare con il sesso, ormai totalmente sdoganato dopo questi ultimi mesi di commedie R-Rated, Gluck conferma ancora una volta le proprie qualità da 'commediante' sboccato ma non troppo, volgare ma con classe, strizzando l'occhio al mondo dorato di Hollywood e delle sdolcinate commedie romantiche, qui esplicitamente omaggiate e prese in giro.

Uscita da una relazione disastrosa, una cacciatrice di teste e il suo nuovo cliente, divenuto il suo migliore amico, fanno il patto di porre fine al sesso occasionale qualora tra i due dovesse nascere qualcosa. All'inizio il piano funziona ma ben presto i due amici s'innamorano e dovranno rivalutare cosa significano l'uno per l'altra...

Il ritorno degli 'scopamici'. Il 2011 di Hollywood verrà ricordato negli annali per questo clamoroso 'genere', lanciato con successo da Love and Other Drugs e dopo due mesi ribadito da Amici, Amanti e.... Trentenni stanchi di cercare il 'vero amore', distrutti dalle delusioni sentimentali e per questo pronti a far sesso senza complicazioni. Almeno in teoria, perché a lungo andare il rapporto di 'amici da letto' si trasforma sempre in altro.

Ora, visto e considerato che non c'è mai due senza tre, dopo Paramount e Fox è toccato alla Sony cavalcare l'argomento, partorendo questo Friends With Benefits. Un'uscita difficile, per Will Gluck, chiamato a rendere 'vendibile' un prodotto apparentemente già spremuto, e nel giro di pochi mesi. Eppure il regista di Easy Girl è riuscito nell'impresa, grazie soprattutto ad una prima parte di film estremamente riuscita. Timberlake e la Kunis, infatti, fanno furore. Inaspettatamente, bisogna dirlo. Grazie ad uno script intelligente e condito da battute sparate a raffica, Amici di Letto parte in quarta, conquistando immediatamente lo spettatore.

Giocando con i soliti cliché delle commedie romantiche tipiche di Hollywood, Gluck smonta a proprio piacimento il genere, portando in scena anche la storica antipatia tra newyorkesi e losangelini. Celebrato il mondo del musical con due riusciti flashmob di massa nel cuore della Grande Mela, il regista non lesina lunghe scene di sesso, mai particolarmente spinte e anzi quasi sempre particolarmente caste, concedendosi giusto un paio di fondoschiena per entrambi gli attori, qui davvero in forma. Il cast attoriale del film continua a stupire grazie anche ad un irresistibile Woody Harrelson, nei panni di un omosessuale piacione, costantemente avvicinato da donne ma dichiaratamente 'amante del cazzo', e da una straordinariamente divertente Patricia Clarkson, chiamata a vestire i panni della mamma promiscua della Kunis.

Se la prima ora convince senza mai andare incontro a momenti di stanca, nel finale il film inizia a boccheggiare, arrancando dinanzi ad una sceneggiatura che intraprende la strada dell'ovvio e dello scontato, perdendo così punti. Perché si poteva osare qualcosina di più, soprattutto dopo una prima parte così sorprendentemente ben scritta, allegra e incalzante.

Voto Federico: 6,5
Voto Carla: 6,5

Uscita in Sala: 14 ottobre
Qui il trailer italiano

Amici di Letto (Usa, 2011, Friends with Benefits, Commedia) di Will Gluck; con Justin Timberlake, Mila Kunis, Emma Stone, Woody Harrelson, Patricia Clarkson, Richard Jenkins, Jenna Elfman, Andy Samberg, Alex Rodriguez, Bryan Greenberg, Nolan Gould, Tiya Sircar, David Walton, Courtney Henggeler, Lili Mirojnick, Shaun White, Angelique Cabral, Tammy Dugen, Cameron Cash, Gustavo Cunha

  • shares
  • Mail