Film Italiani 2014: Lidya Liberman protagonista de La prigione di Bobbio, Valeria Bilello in Io, Arlecchino

L'attrice ucraina sarà la protagonista del nuovo film di Bellocchio, mentre l'attrice di Pazze di me prenderà parte al film di Giorgio Pasotti.

Io, Arlecchino: lunedì inizieranno le riprese del film che segna l’esordio alla regia di Giorgio Pasotti (affiancato dal regista e montatore Matteo Bini), che racconta il complesso rapporto tra un padre, attore teatrale, e un figlio, protagonista del piccolo schermo. Intanto il cast si è ulteriormente ampliato, così, oltre a Giorgio Pasotti (il conduttore di talk show pomeridiani Paolo Milesi), Lunetta Savino (Maria) e Roberto Herlitzka (Giovanni, il padre di Paolo) nel film vedremo anche Valeria Bilello (Cristina) e Gianni Ferreri (il marito di Maria). Il regista a La stampa hanno definito così il film: “Io, Arlecchino non è solo il primo film dedicato alla celebre maschera bergamasca, ma è anche una storia sul valore della tradizione che fatica a sopravvivere fra il frastuono del mondo moderno. È la storia di un uomo che decide di zittire questo caos e prestare ascolto al proprio cuore.”

La prigione di Bobbio: come vi abbiamo già detto Marco Bellocchio tornerà dietro la macchina da presa per girare un film dedicato alla vera storia di una nobildonna del XVII secolo che fu costretta a farsi suora per evitare il carcere a causa dei suoi comportamenti libertini. La protagonista del film, prodotto dalla Kavac con Rai Cinema, Amika e Babe, sarà l’attrice ucraina Lidya Liberman.

Pane e Burlesque: Manuela Tempesta esordisce alla regia di un lungometraggio, girando in puglia un a commedia stila Full Monty ambientata in un piccolo paese del sud in crisi a causa della chiusura di una fabbrica. Il film racconterà la storia di una donna a capo di una compagnia di burlesque che dopo vent’anni torna nel paesino per vendere delle proprietà di famiglia. (fonte ASCA)

Ti porto via con me: il film di Enrico Lando con le due Iene Pio e Amedo potrebbe cambiare nome e non chiamarsi più Quasi quasi amici, bensì Ti porto via con me. Il film dovrebbe esordire al cinema il giorno di San Valentino.

  • shares
  • Mail