Mr. Vendetta: Hany Abu-Assad alla regia del remake

Candidato agli Oscar nel 2006, sarà Hany Abu-Assad ad occuparsi della regia di Sympathy for Mr. Vengeance

In attesa di vedere l'Oldboy targato Spike Lee, la trilogia della vendetta del regista sudcoreano Park Chan-wook continua ad essere saccheggiata da Hollywood. Anche Sympathy for Mr. Vengeance, ovvero Mr. Vendetta per i cinema italiani, verrà infatti rifatto. Questo già si sapeva da tempo, ma la notizia di oggi è il nome di 'chi' andrà ad occuparsi del temibile remake, ovvero Hany Abu-Assad, nel 2006 nominato agli Oscar grazie a Paradise Now e pochi mesi fa vincitore al Festival di Cannes del Premio della Giuria con la sua ultima fatica, Omar.

All'inizio del 2013 i diritti del remake hanno trovato 'pace', grazie ad una patnership tra Silver Reel, Lotus Entertainment, di Bonaventura Pictures e CJ Entertainment. Brian Tucker (Broken City) si è occupato della sceneggiatura, commissionata dalla Warner Bros. addirittura nel 2010 e in odore di riscrittura.

Protagonista della pellicola, uscita nel lontano 2002 e all'epoca premiata dalla giuria del Courmayeur Noir in festival, Ryu, ragazzo sordomuto che per pagare le cure della sorella malata cerca di vendere un rene: truffato dai trafficanti di organi organizza il rapimento della figlia dell'uomo che l'ha licenziato al fine di ottenere da quest'ultimo una somma di denaro da poter usare per l'operazione al rene della sorella. Per un incidente, la bambina muore annegata, ed il padre, Park Dong-jin, dà la caccia a Ryu e Yeong-mi per vendicarsi.

A completare il rifacimento della trilogia, dopo Oldboy e il qui citato Mr. Vendetta, anche Lady Vendetta, da tempo tra le mani di Charlize Theron, non solo produttrice ma anche protagonista. In questo caso si attende il nome del regista.

Fonte: SlashFilm

  • shares
  • Mail