Stasera in tv: Eagle Eye con Shia LaBeouf su Italia 1

Oggi 13 settembre 2013 Italia 1 propone in prima serata Eagle Eye, action-thriller del 2008 diretto da D.J. Caruso (Disturbia) e interpretato da Shia LaBeouf (Transformers) e Michelle Monaghan (Source Code).

Cast e personaggi


Shia LaBeouf:

Jerry Shaw
Michelle Monaghan: Rachel Holloman
Rosario Dawson: Zoe Perez
Billy Bob Thornton: Agente Thomas Morgan
Cameron Boyce: Sam Holloman
Ethan Embry: Agente Toby Grant
Michael Chiklis: Segretario della Difesa Callister
Anthony Mackie: William Bowman
Anthony Azizi: Ranim Khalid

La trama


Al National Military Command Center del Pentagono, il Segretario della Difesa Geoff Callister deve prendere una decisione cruciale: se bombardare o meno un bersaglio importante,un terrorista afgano ricercatissimo. Senza che l?identità dell?uomo sia confermata, il Presidente ordina di attaccare quello che sembra essere un funerale. L?attacco genera una grande animosità nei confronti degli Stati Uniti da parte dei terroristi d?oltreoceano, oltre ad una possibile minaccia interna...A Chicago, un 23enne fannullone di nome Jerry Shaw (Shia LaBeouf), che lavora nel negozio Copy Cabana, viene improvvisamente richiamato a casa – il suo gemello identico, Ethan, un addetto alla pubbliche relazioni dell?aeronautica militare e motivo di grande orgoglio per la sua famiglia, è rimasto ucciso in un incidente d?auto. Allo stesso tempo, Rachel Holloman (Michelle Monaghan), una madre single, manda suo figlio Sam di 8 anni a Washington, D.C., per esibirsi con la banda della sua scuola al Kennedy Center – è la prima volta che si separano. Durante una serata fuori con le amiche, riceve un’inquietante telefonata: una strana donna di nome Rachel l?ha contattata al cellulare dicendole di seguire alla lettera le sue istruzioni senza farne parola con nessuno altrimenti Sam – che improvvisamente appare su una serie di schermi televisivi dall?altro lato della strada – verrà ucciso. Una volta rientrato a Chicago, Jerry scopre che il suo conto in banca abitualmente vuoto contiene adesso 750 mila dollari, e che il suo appartamento a malapena ammobiliato adesso è zeppo di apparecchi e strumenti da utilizzare per attentati terroristici fai?da?te. Anche lui riceve una chiamata dalla stessa donna misteriosa che lo avverte di scappare altrimenti verrà arrestato. Ma prima che possa fuggire, viene catturato. In una stanza per gli interrogatori dell?  FBI, l?agente Thomas Morgan (Billy Bob Thornton) interroga il giovane, che sostiene di essere stato incastrato. Rimasto solo in un ufficio, Jerry viene nuovamente contattato dalla donna, che lo libera spaccando il vetro della finestra servendosi di una gru per costruzioni in uso nell?edificio accanto. Viene condotto dalla donna ad una Porsche Cayenne – dove Rachel, che lui non ha mai incontrato prima, lo sta aspettando. Sospettosi uno dell?altro fin dall?inizio, si rendono presto conto di essere entrambi alla mercè di questa voce senza un corpo, che controlla ogni loro mossa, e sembra avere un potere assoluto sui loro destini.

Il nostro commento


Sulla scia del Nemico pubblico di Tony Scott (omaggio al classico "La conversazione), il regista DJ Caruso confeziona un tecno-thriller di discreta fattura interpretato da due talentuosi pratagonisti di cui uno, Shia LaBeouf, aveva già lavorato con Caruso nel thriller Disturbia. Il film pur basandosi su un tipico scenario a sfondo complottistico, in realtà non cerca affatto di apparire plausibile, ma punta tutto su azione e intrattenimento. Caruso ammicca senza convinzione ai pericoli insiti in un tecnologico e onniscente "Grande Fratello" e da buon mestierante quale è, si preoccupa più che altro di curare la confezione e creare un prodotto appetibile e fruibile da una platea che sia il più vasta e variegata possibile e ad essere onesti alla fine raggiunge in pieno il suo obiettivo.

Curiosità


- Il film nasce da un'idea originale di Steven Spielberg (che è anche produttore esecutivo del film), ispirata dal racconto Tutti i guai del mondo di Isaac Asimov.

- Shia LaBeouf e Michelle Monaghan hanno realizzato di persona l'80% delle loro scene di stunt.

- In originale il supercomputer ARIIA è doppiato da Julianne Moore, che ha scelto però di non essere accreditata.

- Secondo le date sulle schermate delle telecamere di sicurezza viste nel film, il film si svolge a fine gennaio 2009.

- Shia LaBeouf ha dichiarato che durante le riprese un agente dell'F.B.I. ha riferito a lui e al cast che 1 chiamata telefonica su 5 qualcuno viene registrato. Per dimostrare che non scherzava l'agente gli ha fatto ascoltare una telefonata che l'attore aveva fatto due anni prima delle riprese.

- Shia LaBeouf ha raccontato che per raggiungere la giusta dose di emotività per la scena del funerale di Ethan, ha ascoltato Judy Garland che cantava "Over The Rainbow".

- Il film costato 80 milioni di dollari ne ha incassati worldwide 178.

La colonna sonora


- Le musiche originali del film sono di Brian Tyler (Fast and Furious 5, I Mercenari, Iron Man 3)

- Quando Rachel è al bar con i suoi amici, la canzone " Sometime Around Midnight " degli Airborne Toxic Event può essere ascoltata in sottofondo. Il regista D.J. Caruso ha anche diretto il video musicale di quel brano.

1. Eagle Eye
2. Main Title
3. Final Manipulations
4. Escape
5. Honor
6. Chutes
7. Ladders
8. Ariia
9. Dead End Clues
10. Loss of a Twin
11. Clutch Then Shift
12. Picking Up the Trail
13. The 36th Floor
14. The Case
15. Copyboy
16. Special Delivery
17. Hidden Message
18. Further Instructions
19. Injection
20. Operation Guillotine
21. Potus 111
22. End Title

Per ascoltare la colonna sonora completa cliccate QUI.

Trailer e video


  • shares
  • Mail