Bring Me the Head of the Machine Gun Woman - trailer dell'action di Ernesto Diaz Espinoza

I video, i trailer, i poster, le immagini e tutte le informazioni su Bring Me the Head of the Machine Gun Woman, l'action che uscirà in America il 7 ottobre 2013.

Disponibili online un trailer e una locandina per l'action del regista cileno Ernesto Diaz Espinoza che ha finalmente trovato una distribuzione americana.

Sparatorie, colonna sonora e ammiccamenti cromatici ci mostrano quello che è a tutti gli effetti un  sentito omaggio al cinema di genere (vedi film exploitation) riportato in auge dall'accoppiata Tarantino/Rodriguez con El MariachiGrindhouse e proseguito con Machete, ma il film di Espinoza è munito anche di un DNA tutto italiano (tanto per capirci il prossimo film del regista si chiamerà "Santiago violenta"), un elemento che porta alla luce reminiscenze del cosiddetto "poliziottesco", uno dei capisaldi del cinema di genere italiano purtroppo defunto, ma in compenso capace di ispirare tanto acclamato cinema d'oltreoceano e non solo, come dire dopo il danno anche la beffa.

Tornando a Tráiganme la cabeza de la mujer metralleta, questo il titolo originale del film, il cast include Fernanda Urrejola, Eric Kleinsteuber e Matias Oviedo, mentre per i crediti del regista, Espinoza oltre ad aver diretto di recente l'episodio "C is for Cycle" per l'antologia horror The ABCs of Death ha diretto nel 2006 Kiltro (action d'esordio con arti marziali), girando successivamente Mirageman (2007), una sorta di versione latinoamericana di Kick-Ass, seguito dall'action-thriller Mandrill (2009).

A seguire la trama di Bring Me the Head of the Machine Gun Woman:

Santiago Fernandez è un mite e giovane uomo che vive senza uno scopo, se non quello di passare ore sul divano a giocare a Grand Theft Auto e a fantasticare su una vita eccitante di criminalità e sparatorie. Di notte Santiago lavora come DJ in un club di proprietà dello spietato boss argentino Che Longana. Una sera, Santiago si trova intrappolato in un bagno mentre Longana tiene una riunione segreta per far conoscere la sua offerta di 300 milioni di pesos per avere la testa di Machine Gun Woman, una ex fidanzata diventata killer che ce l'ha con lui. Quando viene scoperto che sta origliando la conversazione, l'unica scelta di Santiago per evitare di essere ammazzato è mentire affermando di sapere dove si trova Machine Gun Woman e offrirsi di consegnarla. Quando gli vengono date 24 ore per consegnare la donna, la vita di Santiago si trasforma in un violento videogioco completo di missioni, armi, donne sexy e brutale violenza.

 

Bring Me the Head of the Machine Gun Woman - locandina dell'action di Ernesto Diaz Espinoza

GLI ALTRI FILM DEL REGISTA:

Mirageman (2007)

Mandrill (2009)

Fonte | BeyondHollywood

  • shares
  • Mail