Roma 2013: L’amministratore di Vincenzo Marra e Lettera al Presidente di Marco Santarelli aprono CinemaXXI e Prospettive Doc Italia

Roma 2013. Ecco i film di apertura delle sezioni CinemaXXI e Prospettive Doc Italia

Ancora film, da snocciolare praticamente un po’ al giorno. L’amministratore di Vincenzo Marra è infatti il documentario che aprirà il concorso di CinemaXXI, la linea di programma che il Festival Internazionale del Film di Roma (8-17 novembre 2013) dedica dallo scorso anno alle nuove correnti del cinema mondiale. Il regista e sceneggiatore napoletano, autore di Tornando a casa (2001, miglior film alla Settimana Internazionale della Critica di Venezia), Estranei alla massa (2002, Menzione Speciale della giuria al Festival di Torino), Vento di terra (2004, Menzione Speciale della giuria a Venezia, film rivelazione dell’anno alla Semaine de la Critique di Cannes), L’udienza è aperta (2006, candidato al David di Donatello come miglior documentario italiano) e Il gemello (2012, Menzione Speciale ai Nastri D’Argento), torna a puntare i riflettori sul Meridione, raccontando la vita di Umberto Montella, amministratore di condomini a Napoli.

“Con L’amministratore ho voluto raccontare qualcosa dell’Italia di oggi, a partire da Napoli, una città che conosco bene Con Il gemello ho scoperto un modo di fare cinema in diretta che mi ha permesso di entrare in contatto con la realtà delle persone che incontravo senza mediazioni o filtri. Molti spettatori mi chiedono come faccio a scrivere sceneggiature così accurate. I miei film non hanno sceneggiatura. Sono come una jam session a cielo aperto che io, il mio operatore e i miei protagonisti affrontiamo spontaneamente. Le storie si coagulano e si sciolgono seguendo un ritmo naturale. Mi pongo in una posizione d’ascolto per raccontarle al meglio. Credo che in Italia oggi sia questo il cinema più adatto a mettere in scena un Paese che cambia instancabilmente. Con il mio quinto capitolo di film documentari dedicati a Napoli, ho seguito un incredibile amministratore di condominio. Grazie a lui e fedele al mio stile, sono riuscito ad entrare nelle case delle persone, quelle ricche e quelle povere, in una Napoli ai tempi della crisi, in ogni caso vitale, arrabbiata, esagerata ma sempre sorprendente. Sono contento ed eccitato di vivere, per me e per il mio film, la nuova esperienza del Festival di Roma”.

Queste le parole di Marra, tra i massimi esponenti di punta del documentario di creazione italiano e non a caso amatissimo da Martin Scorsese che lo reputa uno dei cineasti italiani più innovativi degli ultimi anni. Ma non finisce qui. Prospettive Doc Italia, che come annunciato nei mesi scorsi è diventata una linea di programma rivolta ad esplorare le nuove tendenze del cinema documentario italiano, inaugurerà invece il suo concorso con Lettera al Presidente di Marco Santarelli, regista di GenovaTripoli (2009, in concorso al Festival dei Popoli di Firenze), Interporto (2010, Festival di Torino), Scuolamedia (selezionato nella competizione del 33° Cinéma du Réel di Parigi, premio UCCA al Festival di Torino) e Milleunanotte (2012, Festival Internazionale del Film di Roma). Un film che racconterà storie di uomini e donne che, dal dopoguerra a oggi, si sono rivolti al Presidente della Repubblica con la speranza di risolvere un problema o realizzare un sogno. Lettera al Presidente è un attraversamento dell’immaginario collettivo di un Paese che, uscito dal disastro della seconda guerra mondiale, si è trovato ad affrontare le lusinghe del boom economico.

Roma 2013: ci saranno Jennifer Lawrence, Josh Hutcherson, Liam Hemsworth e Francis Lawrence

Non sarà in Concorso e neanche in anteprima mondiale, ma la preview capitolina di Hunger Games – La ragazza di fuoco, il prossimo 14 novembre al Festival Internazionale del Film di Roma, sarà bagnata di stelle. Ad accompagnare la pellicola sul red carpet romano saranno infatti Jennifer Lawrence, Josh Hutcherson, Liam Hemsworth e Francis Lawrence.

Praticamente i 3 protagonisti più il regista, con tanto di ‘fresco’ Premio Oscar al femminile. Noi di Cineblog, ovviamente, saremo lì per voi, tra recensione, interviste, foto, rumor e tutto quel che c’è da sapere sull’ottava e forse ultima edizione del Festival diretto da Marco Muller.

Roma 2013: Hunger Games – La ragazza di fuoco fuori Concorso al Festival – Planes inaugura Alice nella Città

Una premiere nazionale, e non internazionale, che farà sicuramente piacere ai fan della Saga. Hunger Games – La ragazza di fuoco di Francis Lawrence, prodotto da Lionsgate e distribuito da Universal Pictures International Italia, sarà infatti presentato Fuori Concorso il 14 novembre nel corso dell’ottava edizione del Festival Internazionale del Film di Roma, che si svolgerà dall’8 al 17 novembre presso l’Auditorium Parco della Musica.

Un evento che seguirà di 3 giorni l’anteprima mondiale londinese, e che porterà nella Capitale, con molte probabilità, non solo il regista ma anche parte del cast. Compresa Jennifer Lawrence? Per ora nessuno può dirlo. Tratto dal romanzo La ragazza di fuoco, scritto da Suzanne Collins ed edito in Italia da Mondadori, il film vede al fianco della Lawrence Josh Hutcherson, Liam Hemsworth, Woody Harrelson, Elizabeth Banks, Sam Clafin e Stanley Tucci.

Tutto ruoterà nuovamente attorno a Katniss Everdeen, tornata a casa dopo aver vinto i 74esimi Hunger Games insieme al compagno tributo Peeta Mellark. La vittoria però li impegna a dover lasciare le loro famiglie e gli amici più cari per intraprendere il “Tour dei Vincitori”, attraversando tutti i distretti di Panem. Lungo la strada Katniss sente che una rivolta è vicina, ma Capitol è ancora sotto il controllo del presidente Snow, che sta allestendo i 75esimi Hunger Games: una sfida che potrebbe cambiare per sempre Panem.

Rimanendo in casa Festival, la sezione autonoma e parallela Alice nella Città verrà invece aperta dalla prima nazionale di Planes, nuovo film d’animazione 3D Disney diretto da Klay Hall. L’8 novembre alle 10.30 nella Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica di Roma si terrà la proiezione del film, preceduta da un magico Red carpet animato Disney. Tutto questo, è evidente, servirà a fare da contorno ad un Concorso e ad una serie di titoli in ‘anteprima mondiale’ che si spera possano far dimenticare la zoppicante scorsa edizione.

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Roma Film Festival

Tutto su Roma Film Festival →