Stasera in tv: Dragon Trainer su Italia 1

Oggi 21 settembre 2013 Italia 1 propone in prima serata Dragon Trainer (How to Train your Dragon), lungometraggio d'animazione Dreamworks diretto nel 2010 da Chris Sanders e Dean DeBlois (Lilo & Stitch) e tratto dall'omonimo libro della scrittrice inglese Cressida Cowell.


Cast e personaggi


Jay Baruchel:

Hiccup Horrendous Haddock III
Christopher Mintz-Plasse: Gambedipesce
Craig Ferguson: Skaracchio
America Ferrera: Astrid
Jonah Hill: Moccicoso
Gerard Butler: Stoick
Kristen Wiig: TestaBruta
T. J. Miller: TestadiTufo

La trama


Il film racconta la storia dell'adolescente vichingo Hic che vive sull'isola di Berk, dove combattere i draghi è uno stile di vita. L'opinione piuttosto progressista del giovane vichingo e il suo senso dell'umorismo mal si conciliano però con gli ideali della sua tribù e del suo capo, nonché padre, Stoick l’Immenso. Quando Hic viene incluso nel "corso anti-drago" con gli altri giovani vichinghi Astrid, Moccicoso, Gambedipesce e i due gemelli Testa Bruta e Testa di Tufo, Hic vede la possibilità di dimostrare di possedere le doti che servono per essere un combattente. Quando incontra (e ne diviene amico) un drago ferito, il suo mondo e le sue convinzioni vengono totalmente sconvolti, e ciò che era iniziato come un'opportunità per dimostrare il suo valore si trasformerà in un'occasione per stabilire un nuovo corso per il futuro di tutta la sua tribù. Tra gli interpreti troviamo anche Craig Ferguson nel ruolo di Skaracchio Ruttans, l'istruttore del corso anti-drago, l'unico a riconoscere le potenzialità del giovane Hic, anche quando il padre, Stoick, resterà chiuso nel suo scetticismo riguardo le abilità del figlio.

Il nostro commento


Un piccolo gioiello questo cartoon Dreamworks, Dragon Trainer contiene in se tutti gli elementi tipici dei cartoon di ultima generazione formato family-movie, con un suggestivo contesto, un character design accattivante e uno script che oltre a veicolare messaggi ad hoc per i piccoli spettatori, non mancherà di intrigare anche la platea più adulta, senza dimenticare un’animazione di alto profilo e la forte impronta action-avventurosa che ne fa un prodotto equilibrato e oltremodo godibile. La Dreamworks sceglie il mondo dei valorosi vichinghi e la figura del drago, una  delle creature mitologiche più fascinose di sempre, per veicolare l’immancabile messaggio dell’accettazione del diverso con una forte connotazione animalista, è lo stesso piccolo protagonista il diverso tra i propri simili che fungerà da elemento scatenante ed unificatore per il cambiamento, che sfocerà in una solidale convivenza e simbiosi nata sulle ceneri dell’intolleranza e della paura di ciò che non si conosce.

Curiosità


- Il film è stato candidato a due Premi Oscar: miglior film d'animazione e miglior colonna sonora, categorie vinte rispettivamente da Toy Story 3 - La grande fuga e The Social Network.

- David Tennant, voce narrante negli audiolibri racconta anche alcuni personaggi sul sito ufficiale del film ed ha prestato la voce in un cameo ad un personaggio non specificato.

- L'aspetto e la personalità di Sdentato è stata ispirata da gatti, cani e cavalli. Il volto include anche qualche somiglianza con la salamandra gigante, il più grande anfibio al mondo.

Nel libro 'How to Train Your Dragon', Hiccup non ha un interesse amoroso. Inoltre il drago Sdentato nel libro è più piccolo (le dimensioni sono quelle della razza Terribile terrore); è verde e rosso, non nero e il suo nome nasce dal fatto che quando Hiccup lo ha trovato non aveva denti. I produttori hanno deciso, con l'approvazione della scrittrice Cressida Cowell, che sarebbe stato più cinematografico se Sdentato fosse stato grande abbastanza per essere cavalcato, il che ha fatto si che il drago fosse completamente riprogettato diventando una Furia buia, una razza di draghi molto rara, intelligente ed evoluta per la velocità e furtività. Il suo nome nel film deriva dalla osservazione di Hiccup di come i suoi denti sono normalmente ritratti nelle sue fauci in modo da non interferire con l'espulsione del fuoco.

- I suoni di Sdentato (la Furia Buia) sono una combinazione di vari suoni , tra cui la voce del Sound Designer Randy Thom, elefanti marini, elefanti, cavalli, tigri e gatti.

- I suoni di Terribile Terrore compreso il ringhio sono in realtà basati su quelli di un cane chihuahua di nome Paco. Nia Hansen, un sound designer della Skywalker Sound, ha contattato i suoi proprietari dopo aver visto un video di Paco su YouTube. il cagnolino è stato pagato 100 dollari per aver prestato la sua voce.

- Il martello usato da Stoick ha una forte somiglianza con la versione vista nei fumetti Marvel del martello Mjolnir brandito da Thor.

- Le specie di drago Furia Buia è stata originariamente pensata più simile ad un lupo, ma lo screensaver del computer di un dipendente Dreamworks, che ritraeva un leopardo nero, ha ispirato i creatori del film per rendere Sdentato più felino.

- Molte delle scene in volo sono chiaramente ispirate da combattimenti e acrobazie aeree. Sdentato svolge molte manovre acrobatiche riconoscibili come loop, snap rolls e combinations.

- (SPOILER): Il film era stato originariamente destinato a terminare con Hiccup in gran parte indenne dopo la battaglia finale. Tuttavia i realizzatori hanno deciso che non sarebbe stato credibile che gli eroi potessero sconfiggere un nemico formidabile come il drago Morte rossa senza grandi costi. Con questo in mente hanno deciso che il ragazzo alla fine della battaglia perdesse parte della sua gamba sinistra, in un parallelo deliberato con il drago Sdentato e la precedente perdita della sua pinna caudale sinistra. I dubbi su come potessero reagire genitori di fronte all'eroe di un film per famiglie che subiva una mutilazione, sono stati risolti grazie ad alcune proiezioni di prova del film. I genitori tra il pubblico hanno detto ai produttori che erano d'accordo sullo sviluppo della storia ed hanno chiesto che questo elemento fosse mantenuto nel montaggio finale. Inoltre l'autrice del libro originale, Cressida Cowell, ha elogiato questo finale e lo ha ritenuto fedele allo spirito del suo libro. Inoltre la scena vedeva originariamente Hiccup da solo quando si trova alle prese con la sua ferita. Tuttavia quando Steven Spielberg ha visto il filmato originale sentiva che Hiccup e Sdentato avrebbero dovuto avere una qualche interazione emotiva nella parte finale del film, perché erano stati ridotti a qualcosa di simile ad un cowboy e il suo cavallo. Quindi ha suggerito che Sdentato stesse con il ragazzo in quella particolare scena, in modo da rafforzare l'idea che il loro rapporto fosse molto più profondo di quello sembrava (FINE SPOILER).

- Secondo IMDb quando Hiccup, Astrid e Sdentato stanno volando a Dragon Island e sono circondati da tutti gli altri draghi, uno dei draghi sta portando in groppa Gloria, l'ippopotamo di Madagascar.

- il film costato 165 milioni di dollari ne ha incassati worldwide 494.

Il cortometraggio in italiano "Il dono della Furia buia"


Il dono della furia buia (Dragons: Gift of the Night Fury) è un cortometraggio d'animazione del 2011 diretto da Tom Owens, sequel di Dragon Trainer e anch'esso tratto dalla serie di libri "How to Train Your Dragon" di Cressida Cowell.

Trama: La città vichinga di Berk, che sta ora godendo della sua nuova alleanza con i draghi, si sta preparando per l'annuale festa vichinga invernale chiamata Snoggletog. Tuttavia i festeggiamenti sono minacciati quando tutti i draghi, tranne Sdentato che sta aiutando Hiccup e non può volare da solo, improvvisamente volano via. Hiccup decide così di costruire a Sdentato una nuova protesi per permettergli di volare autonomamente e raggiungere i suoi amici, ma questa scelta non sarà indolore per Hic che scoprirà anche un segreto che riguarda i draghi e spiega il perché della loro improvvisa fuga.

La colonna sonora


- Le musiche originali del film sono di John Powell e gli hanno fruttato la sua prima nomination all'Oscar per la miglior colonna sonora originale.

- Questo è stato il primo film di animazione della DreamWorks con una partitura musicale composta esclusivamente da Powell, poiché il compositore aveva già collaborato con altri colleghi su Z La Formica, La Strada per El Dorado, Galline in fuga, Shrek e Kung Fu Panda.

- La colonna sonora del film include il brano "Sticks & Stones" che accompagna i titoli di coda, interpretato dal cantante e chitarrista di origine islandese Jónsi, membro dei Sigur Rós.

This Is Berk - 4:10
Dragon Battle - 1:54
The Downed Dragon - 4:16
Dragon Training - 3:10
Wounded - 1:25
The Dragon Book - 2:22
Focus, Hiccup! - 2:05
Forbidden Friendship - 4:10
New Tail - 2:47
See You Tomorrow - 3:53
Test Drive - 2:36
Not So Fireproof - 1:12
This Time For Sure - 0:43
Astrid Goes For A Spin - 0:43
Romantic Flight - 1:56
Dragon's Den - 2:26
The Cove - 1:10
The Kill Ring - 4:28
Ready The Ships - 5:13
Battling The Green Death - 6:18
Counter Attack - 3:05
Where's Hiccup? - 2:43
Coming Back Around - 2:51
Sticks & Stones - 4:17 - Scritta e interpretata da Jónsi
The Vikings Have Their Tea - 2:03

Trailer e video


  • shares
  • Mail