Programma 2 settembre a Venezia

Ecco il programma di oggi, 2 settembre, al Festival. – Heimat – Fragmente: film tedesco di Edgar e Christian Reitz, proseguimento della serie Heimat iniziata da Edgar Reitz. – The Hottest State: storia di un giovane attore texano che arriva a New York. Dirige Ethan Hawke, alla sua seconda prova come regista. – Para entrar

di carla


Ecco il programma di oggi, 2 settembre, al Festival.
Heimat – Fragmente: film tedesco di Edgar e Christian Reitz, proseguimento della serie Heimat iniziata da Edgar Reitz.
The Hottest State: storia di un giovane attore texano che arriva a New York. Dirige Ethan Hawke, alla sua seconda prova come regista.
Para entrar a vivir: horror spagnolo “para no dormir”.
Paprika: pellicola d’animazione orientale con trama sospesa tra spionaggio e thriller.
The Queen: libera visione della tragedia di Lady D. e del rapporto con Sua Maestà La Regina. Dirige Stephen Frears. Si aspettano polemiche.
Private fears in public places (Piccole paure condivise): atteso film di Alain Resnais; si parla di amore, litigi e baruffe di tre coppie. Nel cast anche la nostra Laura Morante.

Come l’ombra: film drammatico italiano di Marina Spada; si narra di Claudia, trentenne, e del suo legame con l’insegnante Boris. Tutto ok fino a che lui le chiede di ospitare la cugina che arriva dall’Ucraina.
Offscreen: un uomo decide di girare un film su sè stesso e così inizia a riprendere qualsiasi cosa lo riguardi tanto che la moglie, esasperata, lo lascia.
Yi nian zhi chu (do over): siamo a Capodanno e l’esistenza di cinque persone si intreccia. Ci sono tutti: un regista, l’assistente sul set, un boss della mafia, un suo uomo di fiducia e uno spacciatore.

I Video di Cineblog