• Film

Stasera in TV, Duro da uccidere con Steven Seagal, su Rete 4

“L’attesa della morte è peggio della morte stessa.” Mason Storm – Steven Seagal

Forse non tutti se lo ricordano ma vi furono anni gloriosi in cui Steven Seagal, ben lungi dall’assumere le sembianze di anziano cetaceo, era un idolo incontrastato degli action movie, nonché un campione di arti marziali di fama mondiale. Dopo anni trascorsi a insegnare Aikido in Giappone lo statunitense tornò negli States e nell’88 uscì il suo primo film Nico, che ben presto lo consacrò come star dei film d’azione. Nel ’90 recitò in Duro da uccidere, diretto da Bruce Malmuth (I falchi della notte), al fianco della splendida (ex) moglie Kelly LeBrock diva sexy degli anni ’80 famosa per La signora in rosso. Nel cast anche William Sadler, storico villain degli anni ’80 noto per 58 minuti per morire – Die Harder e Le ali della libertà.

Duro da uccidere prosegue una lunga serie di ruoli cuciti addosso a Steven Seagal, dove vediamo l’attore nei panni di Mason Storm, poliziotto rude ma con un’incrollabile fede nella giustizia che spezza braccia e gambe a ripetizione per difendere la sua famiglia e sconfiggere un potente boss della mala. Da qui in poi le sceneggiature furono semplicemente fotocopiate cambiando solo il nome dei personaggi. Un cult del genere.

Cast

Steven Seagal: Mason Storm
Kelly LeBrock: Andy Stewart
William Sadler: Vernon Trent
Frederick Coffin: Kevin O’Malley
Felicia Storm: Bonnie Burroughs
Cap. Dan Hulland: Andrew Bloch
Max Quentero: Branscombe Richmond
Jack Axel: Charles Boswell

Trama

L’agente Mason Storm, integerrimo agente di polizia e premuroso padre di famiglia, riesce a procurarsi la registrazione di un colloquio tra alcuni poliziotti corrotti, un pericoloso boss della mafia e il senatore Vernon Trent. Tornato alla sua abitazione nasconde il nastro, ma poco dopo un commando al soldo di Trent, irrompe in casa uccidendo sua moglie. Viene data la notizia che Storm sia morto, mentre in realtà questi è in coma in un letto di ospedale, sotto falso nome. Sette anni più tardi si risveglia e che suo figlio Sonny è sopravvissuto, ma anche i suoi nemici sanno che Storm non è morto e ben presto inizia una lotta senza quartiere…

I Video di Cineblog