Festival di Roma: prime anticipazioni

Giovanni Lembo della Dg/Image ci manda le prime anticipazioni sul Festival del Cinema di Roma. Leggiamole insieme: In arrivo le prime notizie dettagliate sulla Festa Internazionale del Cinema di Roma, oltre il programma generale, già noto. Sarà Nicole Kidman ad aprire il 13 ottobre la prima edizione del festival, presentando l’anteprima mondiale di “Fur“, film

di carla



Giovanni Lembo della Dg/Image ci manda le prime anticipazioni sul Festival del Cinema di Roma. Leggiamole insieme:

In arrivo le prime notizie dettagliate sulla Festa Internazionale del Cinema di Roma, oltre il programma generale, già noto. Sarà Nicole Kidman ad aprire il 13 ottobre la prima edizione del festival, presentando l’anteprima mondiale di “Fur“, film di Steven Shainberg che ripercorre la carriera della grande fotografa americana Diane Arbus.
Il gran gala di apertura, con la Kidman come madrina, si terrà all’Auditorium-Parco della Musica nella Sala Santa Cecilia, venerdì 13 ottobre dalle 20 in poi. Restando in tema di star, altra presenza di spicco sarà quella di Monica Bellucci per l’anteprima di “N (io e Napoleone)” di Paolo Virzì con Daniel Auteuil protagonista, che racconta l’esilio napoleonico del 1814 all’isola d’Elba – partendo non dalla figura di Napoleone, ma da quella di un maestro locale, anti-napoleonico, divenuto bibliotecario dello stesso odiato imperatore.
La terza grande anteprima sarà quella di “The namesake” dell’indiana Mira Nair, sulla vicenda di una famiglia che si trasferisce da Calcutta a New York e cerca di integrarsi senza perdere le proprie radici.

Altri film che si potranno vedere nelle diverse sezioni del festival: “A casa nostra” di Francesca Comencini con Valeria Golino e Luca Zingaretti; “Jardins en automne” di Otar Iosseliani con Michel Piccoli e Séverin Blanchet; tra le pellicole per bambini: “Akeelah and the bee” di Dough Atchison e “Vitus” di Fredi M. Murer.
Per la serie perle e rarità: la versione per il grande schermo di “Fascisti su Marte” di Corrado Guzzanti (indimenticabile la serie televisiva, un vertice assoluto di comicità surreale) e il documentario “Reminiscenze su Sayat Nova” dell’armeno Sergej Paradzanov, mezz’ora di immagini straordinarie ritrovate in archivio.
“Cinema – Festa Internazionale di Roma”, dal 13 al 21 ottobre 2006, presenterà in totale ottanta film e si articolerà in cinque sezioni: “Competizione”, concorso per 14 inediti di registi emergenti; “Première”, nove serate di gala per altrettante anteprime europee; “Il lavoro dell’attore”, omaggio a un grande attore vivente con film, laboratori e incontri; “Cinema eccetera”, selezione internazionale di opere sperimentali e di ricerca; “Alice nella città”, per bambini e adolescenti, sezione che eredita l’omonimo festival e lo ingloba nel più ampio palinsesto della Festa Internazionale. Tutto sulla prossima Festa del Cinema in romacinemafest.

I Video di Cineblog