Il Re Leone 3D: curiosità e caratteristiche dei personaggi

In occasione dell’uscita in sala de Il Re Leone 3D, torniamo a parlarvi del classico Disney per snocciolarvi alcune curiosità, accompagnate da alcune ‘divertenti’ schede personaggio.



In occasione dell’uscita in sala de Il Re Leone 3D, torniamo a parlarvi del classico Disney per snocciolarvi alcune curiosità, accompagnate da nove ‘divertenti’ schede personaggio. Qui la nostra recensione in anteprima.

– Il Re Leone è considerato il 32º classico Disney secondo il canone ufficiale
– Il film vinse 2 premi Oscar, per la miglior colonna sonora di Hans Zimmer e per la miglior canzone (scritta da Elton John e Tim Rice)
– Il successo del film ha portato alla creazione di due sequel
– L’idea del film risale al 1989
– Il suo titolo iniziale era “King of the Jungle” (Il Re della Giungla)
– 60 gli esperti della terza dimensione ingaggiati dalla Disney per la riconversione e incaricati di occuparsi di vari aspetti, fra cui la luce, il layout, gli effetti e il software, rielaborando con la massima accuratezza i file CAPS originali, per stabilire il grado di profondità necessaria a creare la tridimensionalità delle immagini. Quattro i mesi necessari per completare l’intera operazione.
– Nel 1997 è nato il musical, in due atti su libretto di Roger Allers e Irene Mecchi, diretto da Julie Taymor. Ad oggi è il nono spettacolo di tutti i tempi ad essere stato rappresentato a Broadway più a lungo
– Uscito nelle sale negli Stati Uniti il 24 giugno del 1994, incassando complessivamente 328.541.776 dollari, mentre in Italia è arrivato il 23 novembre 1994 incassando 50 miliardi di vecchie lire. In tutto il mondo il film ha incassato 783.800.000 $
– Nel 1994 nacquero delle controversie sulla possibile connessione tra Il re leone della Disney e Kimba, il leone bianco.
– In una scena del cartone sembra che gli animatori abbiano inserito la parola “SEX” in parecchi fotogrammi dell’animazione. In una scena si vede Simba che, sdraiatosi, alza una gran quantità di polvere, facendo così apparire abbastanza chiaramente la scritta “SEX”
– “Il Re Leone” è il primo film in cui appaiono solo animali: un altro film dove apparivano gli animali con l’uomo era Bambi.
– I disegni realizzati sono oltre un milione, e sono ben 1197 gli sfondi dipinti a mano e utilizzati nel film
– Inizialmente Simba doveva essere addestrato da Rafiki per poter tornare ad affrontare Scar
– La scena del fantasma di Mufasa inizialmente non doveva comparire all’interno del film. L’aggiunta di questa è stata decisa e prodotta alla fine. I produttori hanno pensato che Simba doveva reincontrare per almeno un’altra volta la figura di suo padre per potergli dare un incoraggiamento
– La maggior parte dei testi descrive il film come Il primo film Disney tratto da una storia originale, ma, in realtà, esso è tratto da una fiaba poco conosciuta
– A doppiare Mufasa, in italiano, l’indimenticato Vittorio Gassman










I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film in 3d

Tutto su Film in 3d →