• Film

Oltre i confini del male – Insidious 2: le recensioni dagli Usa

Uno sguardo alle critiche dei giornalisti Americani sul film horror “Insidious 2” di James Wan

di carla

Insidious mi era piaciuto molto e sono incuriosita dal capitolo 2 che è uscito il 10 ottobre. Ma dopo la nostra recensione negativa vedo che anche le critiche dei giornalisti Americani non sono favorevoli. Mentre scrivo infatti la percentuale dei voti positivi su Rotten è del 35%. Davvero poco. Ecco cosa hanno scritto. A voi è piaciuto?

Ian Buckwalter – The Atlantic: non è così spaventoso.

James Berardinelli – ReelViews: Insidious 2 non è solo inutile, ma commette il peccato capitale di svalutare il suo predecessore.

Nick Schager – Village Voice: La maggior parte del capitolo 2 è involontariamente esilarante.

Barbara Vandenburgh – Arizona Republic: Tutti gli spettri standard: prevedibile.

Jeannette Catsoulis – New York Times: Un disastro dall’inizio alla fine – anche se, a giudicare dal finale, questa storia non finirà tanto presto.

Rafer Guzman – Newsday: avrebbe potuto anche essere interessante se non fosse così poco originale.

Peter Hartlaub – San Francisco Chronicle: Insidious 2 esiste solo perché Insidious 1 ha fatto un sacco di soldi…

Nigel Floyd – Time Out: un pigro, fallimento stupido e incoerente.

Todd Jorgenson – Cinemalogue.com: si basa su brividi a buon mercato e non riesce a generare suspense costante.

Ed Whitfield – The Ooh Tray: Il film si ritrova perseguitato da una bestia a tre teste: incoerenza, illogicità e artificio.

Susan Granger – SSG Syndicate: Noioso e ripetitivo, si conclude con l’ennesimo colpo di scena raccapricciante.

Jackie K. Cooper – jackiekcooper.com: Un goffo e confuso seguito.

Tim Brayton – Antagony & Ecstasy: Il più inutile, terribile film horror del 2013.

MaryAnn Johanson – Flick Filosopher: La semplice eleganza del primo film si è persa in un pasticcio confuso che a volte colpisce ma più spesso è scadente, sciatto, e pigro.

Todd Gilchrist – ToddGilchrist.com: Una tentacolare, pellicola idiosincratica che tenta di ricontestualizzare gli eventi del suo predecessore, il sequel di Wan è ambizioso ma miope, ma assolutamente guardabile.

Willie Waffle – WaffleMovies.com: Troppo lezioso e troppo stupido.

Mike McGranaghan – aisle seat: Un pasticcio sconnesso.

Kofi Outlaw – ScreenRant: Insidious 2 amplia la storia originale in modo intrigante e intelligente.

Jeffrey M. Anderson – Common Sense Media: solo perché non è buono come l’originale non vuol dire che questo sequel sia un brutto film.

Fr. Chris Carpenter – Movie Dearest: Una delle più grandi delusioni dell’anno cinematografico.

Rich Cline – Film4: Con la sua premessa semplicistica, Insidious 2 può sembrare un esercizio di stile sulla sostanza, ma è anche molto divertente, fornendo diversi buoni scossoni che sono potenziati da una generosa dose di umorismo macabro.

Jeffrey Lyles – Lyles Video: Il thriller più divertente che ho visto da anni.

Roger Moore – McClatchy-Tribune News Service: Più sciocco che sinistro.

Bruce Kirkland – Jam! Film: Questo sequel non è così spaventoso come il primo.

Michael Nordine – Willamette Week: La cosa più spaventosa è che ci sarà probabilmente un capitolo 3.

Steve Newton – Georgia Straight: inizia in modo scadente e va in discesa. Con la presente dichiaro che è il peggior film horror del 2013.

Robert Abele – Los Angeles Times: un esercizio più stupido che sinistro.

David Blaustein – ABC News Radio: cosa possiamo dire di questo regista James Wan? Se vi piacciono i film horror e vedete che è diretto da lui, vedetelo.

Matthew Turner – ViewLondon: Nonostante le performance convincenti, Insidious 2 è un sequel deludente che non ha mai scintille di vita.

Robbie Collin – Daily Telegraph: Gli spaventi sono spaventosi, e questo significa che il film fa il suo lavoro.

I Video di Cineblog