Udine e l’Estremo Oriente

Ultimi preparativi, al Teatro Nuovo “Giovanni da Udine”, per l’apertura ufficiale di Far East Film 7, l’attesissimo festival che dal 22 al 29 aprile trasformerà ancora una volta il piccolo capoluogo friulano nella maggiore vetrina europea dedicata al cinema popolare asiatico. E proprio grazie Far East Film, ormai, i legami tra Udine e l’Estremo Oriente


Ultimi preparativi, al Teatro Nuovo “Giovanni da Udine”, per l’apertura ufficiale di Far East Film 7, l’attesissimo festival che dal 22 al 29 aprile trasformerà ancora una volta il piccolo capoluogo friulano nella maggiore vetrina europea dedicata al cinema popolare asiatico.

E proprio grazie Far East Film, ormai, i legami tra Udine e l’Estremo Oriente sono sempre più solidi e profondi: basti pensare che Johnnie To, sommo maestro del cinema hongkonghese (nonché ospite abituale della rassegna), ha voluto ambientare proprio nel cuore di Udine alcune sequenze del suo Yesterday Once More, scatenatissima action-comedy interpretata dalle due superstar Andy Lau e Sammi Cheng!

La pellicola, girata lo scorso anno, sarà presentata in anteprima assoluta martedì 26 aprile, andando così ad impreziosire il ricchissimo programma dell’edizione 2005: 66 titoli e numerose traiettorie di approfondimento quotidiano, come la prima retrospettiva occidentale dedicata alla gloriosa major giapponese Nikkatsu.

Far East Film 7, ricordiamo, è organizzato dal Centro Espressioni Cinematografiche di Udine e domenica 24 aprile riceverà la visita della mitica Gianna Nannini, omaggiata dal regista Pang Ho-Cheung nel film Beyond Our Ken. Un altro prezioso esempio di come il festival sappia ridurre le vecchie distanze tra Oriente e Occidente…

I Video di Cineblog