Le ombre cinesi: l’incipit del cinema

Anticamente per raccontare storie con figure animate bastava un muro, una luce e le mani. Erano le ombre cinesi, sempre attuali, sempre bellissime. Cineblog oggi le ricorda con affetto con una piccola carrellata per non dimenticare che spesso basta pochissimo per raccontare e che la fantasia e l’immaginazione sono alla base del cinema. Io sono

di carla

Anticamente per raccontare storie con figure animate bastava un muro, una luce e le mani. Erano le ombre cinesi, sempre attuali, sempre bellissime. Cineblog oggi le ricorda con affetto con una piccola carrellata per non dimenticare che spesso basta pochissimo per raccontare e che la fantasia e l’immaginazione sono alla base del cinema.
Io sono negata con questi “affari”, dalle mie mani nascono solo piccoli mostri. Voi come ve la cavate?







Le altre Ombre Cinesi le trovate qui.

I Video di Cineblog