Stasera in tv: "Una notte al museo 2" su Rai 2

Rai 2 stasera propone "Una notte al museo 2 - La fuga", commedia fantastica del 2009 diretta da Shawn Levy (Una notte al museo) e interpretata da Ben Stiller, Amy Adams, Owen Wilson e Robin Williams.

[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

Cast e personaggi


Ben Stiller: Larry Daley
Amy Adams: Amelia Earhart
Owen Wilson: Jedediah Smith
Hank Azaria: Kahmunrah/Abraham Lincoln/il pensatore
Bill Hader: Generale George Armstrong Custer
Robin Williams: Teddy Roosevelt
Christopher Guest: Ivan il Terribile
Alain Chabat: Napoleone Bonaparte
Jay Baruchel: Marinaio
Eugene Levy: Einstein
Rami Malek: Ahkmenrah
Steve Coogan: Ottavio
Jon Bernthal: Al Capone
Ricky Gervais: Dr. McPhee
Jake Cherry: Nick Daley
Thomas Lennon: Wilbur Wright
Patrick Gallagher: Attila l'Unno
Mizuo Peck: Sacagawea
Keith Powell: aviatore #1
Craig Robinson: aviatore #2
Jonah Hill: Brandon, guardia del museo
Pierfrancesco Favino: Cristoforo Colombo
Jonas Brothers: I Tre Cherubini
Sophie Levy: bambina al museo #1
Tess Levy: bambina al museo #2

Doppiatori italiani

Vittorio Guerrieri: Larry Daley
Ilaria Latini: Amelia Earhart
Stefano Benassi: Jedediah Smith
Marco Mete: Teddy Roosevelt
Luigi Ferraro: Brandon, guardia del museo
Stefano Crescentini: Generale George Armstrong Custer
Roberto Pedicini: Dr. McPhee
Massimo Corvo: Ottavio
Pino Insegno: Kahmunrah
Teo Bellia: Al Capone
Franco Mannella: Napoleone Bonaparte
Paolo Marchese: Ivan il Terribile
Flavio Aquilone: Marinaio
Roberto Stocchi: Einstein
Manuel Meli: Nick Daley
Claudia Cirilli: Sacagawea
Alessandro Quarta: aviatore #1
Nanni Baldini: aviatore #2
Rodolfo Bianchi: Abraham Lincoln
Fabrizio Pucci: il pensatore
Bianca Portone: bambina al museo #1
Emma Prasjovia Rossi: bambina al museo #2

 

La trama


 

Sono due anni che l'ex guardiano notturno Larry Dailey (Ben Stiller) ha lasciato il Museo di Storia Naturale e nel frattempo si è dato con successo all'imprenditoria.

Un giorno Larry spinto dalla nostalgia torna al suo vecchio museo e scopre che la tavola d'oro del faraone Ahkmenrah è finita nell'archivio federale dello Smithsonian museum, una nuova immensa location con migliaia di pezzi pronti a tornare in vita e così sarà...

 

Il nostro commento


 

Come capita spesso con i sequel e con il reiterare dei contenuti si perde molta di quella magia e della meraviglia regalata dall'originale.

Nella trama di questo sequel l'istrionismo di Ben Stiller resta portante e nonostante l'ampliarsi della location e il moltiplicarsi dei personaggi (c'è anche l'italiano Pierfrancesco Favino nei panni di Cristoforo Colombo) la sensazione di "già visto" resta forte, anche se gli ingredienti del buon intrattenimento "formato famiglia" ci sono indubbiamente tutti.

 

Curiosità




  • Il regista Shawn Levy in un'intervista ha svelato che la Smithsonian Institution ha accettato di prestare il loro nome, i curatori si sono dimostrati molto disponibili e pronti a condividere le informazioni sui personaggi reali rappresentati nel film, ma Levy sembra aver avuto più problemi con i titolari dei diritti sui personaggi di fantasia visti nel film. Ad esempio per una scena in cui Darth Vader interagisce con il faraone interpretato da Hank Azaria, c'era una persona sul set inviata da LucasFilm il cui compito era quello di osservare tutte le scene filmate che avrebbero coinvolto Darth Vader e approvarle.

  • Questo è il primo film in assoluto girato allo Smithsonian Museum.

  • In origine doveva essere Reese Witherspoon ad interpretare Amelia Earhart.

  • La moto che Larry usa come veicolo per la fuga è un rara Harley Davidson con sidecar modello "XA Military Side Valve 750cc Flat Twin".

  • Amelia dice nel film che è diventata un pilota per "il gusto di farlo". Questo battuta si riferisce al libro di Amelia Earhart dal titolo "The Fun of It" (1932). Si tratta di un libro di memorie delle sue esperienze di volo e un saggio sulle donne nel settore dell'aviazione.

  • Amy Adams odiava dover indossare i pantaloni stretti di pelle del suo personaggio perché le mettevano in risalto il "Lato B".

  • Hank Azaria ha girato scene di prova (alcuni delle quali sono negli extra del DVD) del suo personaggio Kahmunrah, testando vari accenti tra cui uno americano del sud (Alabama) e uno inglese "cockney", prima di scegliere un divertente e parodistico accento britannico.

  • I due caccia della seconda guerra mondiale visti nel film sono il Junkers Ju 87 Stuka e il Supermarine Spitfire, due famosi velivoli rivali pilotati rispettivamente da tedeschi e inglesi.

  • Il caccia presente sullo schermo è un Lockheed F-104 Starfighter con marcature USAF. Il vero caccia esposto nel museo è un F-104A con marcature della NASA.

  • Hank Azaria ha modellato la sua voce e la pronuncia blesa ispirandosi a Boris Karloff e alla sua performance nel classico horror "La mummia" ( 1932). Karloff aveva un piccolo, ma evidente difetto di pronuncia.

  • Jonah Hill apppare nel film in un cameo non accreditato nei panni di una guardia dello Smithsonian: Brandon / Brundon.

  • Clint Howard, il fratello del regista Ron Howard appare nel film nei panni di un comandante di volo del Centro Aeuronautico. Ha interpretato lo stesso ruolo in Apollo 13, film diretto da suo fratello.

  • Il film costato 150 milioni di dollari ne ha incassati nel mondo 413.


La colonna sonora




  • Le musiche originali del film sono di Alan Silvestri (La mummia - Il ritorno) già autore delle musiche del film originale.

TRACK LISTINGS:

1. Night At The Museum: Battle of the Smithsonian (02:38)
2. Daley Devices (00:36)
3. This Night Is Their Last (04:35)
4. To Washington (00:37)
5. Getting Past Security (01:49)
6. Finding Jed and the Others (03:16)
7. I Have Come Back To Life (01:04)
8. The Tablet (03:25)
9. I Smell Adventure (04:31)
10. He Doesn’t Have All Night (01:46)
11. The Adventure Continues (03:25)
12. Octavius Attacks (01:22)
13. Entering The Air & Space Museum (01:32)
14. Escape In Wright Flyer (03:29)
15. Got The Combination (02:19)
16. Gate To The Underworld (01:02)
17. I Ride The Squirrel (01:25)
18. On Your Toes (01:54)
19. The Battle (01:44)
20. Divide The House (01:28)
21. Victory Is Ours (01:19)
22. Goodbye (02:43)

 

 

[Per guardare il video clicca sull'immagine in alto]

 

 

  • shares
  • Mail