Alec Baldwin critica Hollywood e definisce Rock of Ages un “completo disastro”

Alec Baldwin critica Hollywood, accusandola di poca originalità. Parole poco tenere anche per Rock of Ages, da lui interpretato.

Non chiedete ad Alec Baldwin cosa ne pensa di Rock of Ages, perché la sua risposta potrebbe (forse) sorprendervi. Ma procediamo con ordine: dal palcoscenico offerto dalla American Magazine Media Conference di New York, l’attore ne ha avute anche per Hollywood, criticando l’attuale produzione cinematografica americana:

“Adesso le vite delle persone stesse sono più interessanti di quello che c’è nei cinema. Vogliono solo Spider-Man.”

Da qui a Rock of Ages come esempio del Baldwin-pensiero, il passo è stato breve. In soldoni, il buon Alec definisce la pellicola basata sul musical di Broadway un “film orribile”, nonostante il cast composto da Tom Cruise, Russell Brand, Bryan Cranston e Catherine Zeta-Jones. Dopo aver confessato di aver lavorato al progetto perché interessato a lavorare col regista Adam Shankman e gli attori Brand e Cruise, ecco le parole di Baldwin:

“È stato un completo disastro. […] Dopo una settimana mi sono detto, ‘Oh mio Dio, che cosa ho fatto?'”

Le opinioni di Alec Baldwin su Rock of Ages vanno in realtà d’accordo con quelle della critica che lo ha stroncato (non è andato oltre il 4,5 anche qui da noi), così come il pubblico che gli ha permesso di ricavare solo 59 milioni di dollari in tutto il mondo, a fronte dei 75 spesi per la realizzazione.

Via | Cinemablend.com

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →